Imperia, i detenuti del carcere protestano contro la riduzione di telefonate

Proteste dei detenuti contro la riduzione di telefonate. Avviene ad Imperia dove si è verificata una protesta in carcere dopo il drastico taglio alle comunicazioni esterne passate da una telefonata al giorno a una alla settimana. La protesta è stata pacifica e rumorosa e si è concretizzata con lo sbattimento delle stoviglie contro le grate della cella. Pagani, segretario Uil ha osservato che il calo si sarebbe dovuto verificare in modo graduale: “Visto che l’emergenza sanitaria non è ancora terminata e che i colloqui con i familiari avvengono in forma ancora molto ristretta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi