Caos Autostrade, l’unione Albergatori Savonesi attacca:”Fino a quando non avremo risposte concrete propongo a tutti i colleghi di sospendere i pagamenti di tasse e tributi nazionali e locali”

Una proposta che potrebbe avere un seguito: lo sciopero fiscale degli albergatori del Savonese a causa dei disagi alla viabilità autostradale: “Se lo Stato non c’è allora anche noi non ci siamo. Fino a quando non avremo risposte concrete propongo a tutti i colleghi di sospendere i pagamenti di tasse e tributi nazionali e locali”, lo ha detto il presidente dell’Unione Provinciale Albergatori di Savona, Angelo Berlangieri. “Alla fine chi paga per le incapacità a gestire i servizi essenziali è sempre chi lavora nel turismo. Prima la nullità di provvedimenti incapaci di dare risposte ai lavoratori e alle imprese del turismo sofferenti per una crisi economica mai vissuta dal dopoguerra ad oggi a causa degli effetti della pandemia Covid19.
Poi la ripartenza che cosa ci riserva? Il blocco della rete autostradale per il controllo simultaneo di tutte le gallerie dopo decenni d’incuria e disattenzione, incredibile ma niente di più che la triste realtà. Siamo arrabbiati e delusi, ci sentiamo abbandonati senza alcuna prospettiva concreta”.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi