Savona, assembramenti in Darsena. Anselmo (Articolo Uno): “I fatti di ieri sera sono l’ennesimo fallimento colossale della nostra attuale Giunta”

Il coordinatore provinciale di Articolo Uno Savona, Simone Anselmo, commenta gli assembramenti di ieri sera in Darsena a Savona e attacca la Sindaco.

“I fatti di ieri sera presso la Darsena di Savona sono l’ennesimo fallimento colossale della nostra attuale Giunta. Troppo facile prendersela con le persone presenti, i pochi locali aperti alla sera nella nostra città sono tutti concentrati nei 100 metri della Darsena, quindi era facilmente prevedibile che potesse succedere”.

“Ci sentiamo anche di esprimere la massima solidarietà ai commercianti che sono stati messi alla gogna senza alcuna colpa, l’ordine pubblico infatti non è di certo di loro competenza, loro hanno applicato alla perfezione ogni singola indicazione e protocollo in merito al distanziamento sociale”.

“Come è possibile che il Sindaco non abbia disposto neppure un minimo di controllo della zona? Neppure un opera di prevenzione, perché non si è chiesto ai vigili urbani di presenziare? Ogni città della nostra Regione ha messo in campo un sistema di prevenzione e di controllo a Savona niente. Sindaco per favore si dimetta, risparmi alla nostra città ancora un anno di disastri, si dimetta e permetta a Savona di poter votare a settembre insieme alle regionali per ridare alla nostra città una amministrazione che rispetti la memoria del nostro più illustre cittadino e non faccia inaugurazioni quasi di nascosto, che si preoccupi della salute dei propri cittadini, che renda la nostra città più pulita, sicura e accessibile”.

Foto: (Savona Good News)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi