Politica

A26, Toti: “Il ministro Paola De Micheli ha convocato Aspi già domani a Roma per una riunione urgente”

“Sconcertati e preoccupati per quanto accaduto”

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti ha commentato su Facebook il crollo di una parte della volta della galleria Bertè sula A26: “Siamo sconcertati e preoccupati per quanto accaduto oggi sulla A26. La sicurezza dei cittadini viene al primo posto e bisogna intervenire immediatamente e con tutti gli strumenti a disposizione, senza polemiche o strumentalizzazioni quanto mai dannose. Come Regione Liguria ci siamo messi immediatamente in contatto con il sindaco di Masone per dargli la nostra disponibilità per qualsiasi necessità”.

“Ho sentito il ministro Paola De Micheli che mi ha riferito di aver convocato Aspi già domani a Roma per una riunione urgente. Da tempo chiediamo una verifica e un monitoraggio rigoroso delle nostre gallerie e viadotti, che ci aspettavamo fosse già stato fatto a quasi un anno e mezzo dal crollo del Ponte Morandi, ma non abbiamo mai ottenuto risposte. Serve un gigantesco piano di manutenzione delle nostre infrastrutture e non è più rinviabile la costruzione di nuove strade e nuove ferrovie per garantire alternative alla nostra mobilità”. 

“Al ministro delle Infrastrutture ho ribadito la richiesta che gli enti locali (Regione, Comune di Genova e Autorità Portuale), pur non avendo competenze, possano partecipare al tavolo convocato oggi su autostrade al Mit, in modo che i nostri cittadini possano essere tutelati e rappresentati da chi conosce il territorio che più di tutti sta vivendo momenti difficili e una situazione divenuta ormai insostenibile e inaccettabile”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *