Cultura e Spettacoli Savona

Omaggio a Camillo Sbarbaro a cinquant’anni dalla morte

Savona. Omaggio a Camillo Sbarbaro a cinquant’anni dalla morte (1967-2017) a cura dell’associazione Amici del Chiabrera, il liceo Classico di Savona.
Le conferenze sono inserite nelle iniziative del Comitato Scientifico per le celebrazioni sbarbariane del 2017 coordinate dal Comune di Spotorno
Cinquant’anni fa, all’ospedale San Paolo di Savona, si spegneva il poeta Camillo Sbarbaro, una delle più significative voci liriche del primo Novecento italiano. Nato a Santa Margherita Ligure, il poeta visse a Savona gli anni dell’adolescenza e della prima giovinezza, frequentando le aule del Liceo Chiabrera, in una classe sui cui banchi sedevano anche Angelo Barile e Silvio Volta. La ricorrenza del cinquantenario sbarbariano sarà celebrata da una serie di iniziative che si stanno promuovendo in questi mesi e che verranno realizzate nel corso del 2017: tra di esse, la fondazione di un museo a Santa Margherita, l’organizzazione di un convegno scientifico e di una mostra a Spotorno nonché una replica, sempre a Spotorno nel luglio 2017, dello spettacolo realizzato da I Coribanti del Liceo Chiabrera nel 2014 e intitolato Camillo e il Ciclope, basato sulla traduzione sbarbariana del dramma satiresco di Euripide.
Il ciclo di conferenze savonesi, organizzato dal Liceo col Patrocinio del Comune di Savona e aperto alla partecipazione della cittadinanza, apre le iniziative dell’anno sbarbariano.
Il programma completo:
Venerdì 24 febbraio 2017 alle ore 16 presso la Sala Rossa del Comune di Savona Adriano Sansa Silvio Riolfo Marengo Camillo Sbarbaro e Angelo Barile
Letture da Poesie di Angelo Barile – di Selene Delfino e Lorenzo Caviglia
La rassegna è curata da Pier Luigi Ferro.
Le letture sono a cura del laboratorio teatrale de I Coribanti del Liceo Chiabrera. Le conferenze sono inserite nelle iniziative del Comitato Scientifico per le celebrazioni sbarbariane del 2017 coordinate dal Comune di Spotorno

Informazioni sull'autore del post