Finale Ligure In Primo Piano Sport

Finale al settimo cielo, Grosseto giù

Grosseto. Sono loro quelli della foto da tenere per celebrare una storica vittoria che restarà scolpita nel marmo come lo splendido pulpito di Giovanni Pisano nel Duomo di Pisa. L’impresa dell’anno la griffa il piccolo Finale di Pietro Buttu che non si piega davanti al blasone e alla storia del Grosseto e gioca La partita. Figone al 37′ decide il match che i padroni di casa toppano clamorosamente dimostrando che il successo di Savona era stato il prodotto degli acuti di un uomo solo, quel Giacomo Demartis che destino ha voluto fosse il giustiziere della sua ex-squadra. Insomma: non fu vera gloria. Giallorossi con tante assenze ma questo non condiziona il rendimento della squadra di Buttu che imbriglia con grande capacità i grifoni maremmani. Nel primo tempo il Grosseto crea la palla-goal più importante al 24′ con Draghetti che si fa murare da uno strepitoso Porta il pallone del quasi certo 1-0.
L’affondo che…affonda il Grosseto arriva poco dopo. E’ il 37′ quando Leo centra per Figone che insacca il goal-partita.
Nella ripresa il Grosseto si butta confusamente all’arrembaggio ma lo sforzo produce soltanto una lunga serie di calci d’angolo senza esito. Il Finale è in partita. All’83’ Scalìa tuona dal limite ma la sua saetta non fulmina Cancelli, all’86’ Demartis viene espulso per doppio giallo. Finisce con i fischi del pubblico dello Zecchini che resta imprigionato nel girone dei disperati; per il Finale il paradiso è lì a portata di…vittoria,  ma i giallorossi la loro favola la stanno già scrivendo ad imperitura memoria.
Buttu a fine partita è euforico: “ Giochiamo alla pari contro qualsiasi avversario senza snaturarci. Un grosso ringraziamento va al gruppo che si applica moltissimo in settimana e che la domenica sul campo offre prestazioni di grande spessore”. 
 
IL TABELLINO DELLA PARTITA
GROSSETO: Cancelli, Celementi, Guidotti, Casini, Rosania, Vecchi ( Marianeschi 15′ st), Demartis, Benucci (Navas 29′ s.t.), Sinigallia, Lisai, Draghetti ( Falconieri 1′ s.t.). A disp. Lanzano, Sbardella, Gargiulo, Ciko, Lombardi, Cristaldi. All. Marco Sanna
FINALE: Porta, Conti, Leo, Saba, (Scalia 24′ s.t.), Sgambato, Capra, Genta (Anselmo 15′ s.t.), Roda, Molinari, Vittori, Figone (Cocurullo, 35′ s.t.).  A disp. Gallo, Spadoni, Gheorghita, Basso, Scarrone, Gentile. All. Pietro Buttu
Arbitro: Iacovacci (Latina)
Rete: 37′ Figone
Espulso: Demartis 41′ s.t. per doppio giallo
Spettatori: 350 spettatori
 
 
 

Informazioni sull'autore del post