Cronaca Savona

Arrestato marocchino a Savona in possesso di droga, coltelli, un machete

Savona. Questa notte, a Savona, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Savona hanno arrestato per “violazione legge stupefacenti art. 73 DPR 309/1990 detenzione sostanze stupefacenti ai fini spaccio”  L.M, 23enne, marocchino, residente in Savona, celibe, pregiudicato. 
I militari operanti nella nottata di oggi intercettavano l’autovettura VW Golf  che con fare sospetto si aggirava per le vie di Savona.
Una volta fermata la macchina, i militari procedevano ad effettuare una perquisizione veicolare e personale, rinvenendo nel portabagagli delle armi bianche, consistenti in un machete con lama di 46 cm, un coltello “Opinel” con lama di 8 cm e un coltello multiuso.
Nel prosieguo della perquisizione, estesa successivamente anche presso l’abitazione del fermato, veniva rinvenuta della sostanza stupefacente, più precisamente “hashish” già suddivisa in ovuli, pari a gr. 27 circa,  “marijuana”  infiorescenze contenute in un sacchetto del peso di gr. 13 e ketamina” di gr. 0,2.
Veniva altresì rinvenuto ingente denaro contante – verosimilmente frutto dell’attività di spaccio –  un telefono cellulare utilizzato per tale attività, tutto sequestrato ed al vaglio dei militari.
Il prevenuto, per il possesso delle armi bianche veniva deferito in stato di libertà per violazione dell’art. 4 L. 110/1975 “(violazione delle leggi sulla detenzione e sul trasporto di armi”.
L’arrestato, dopo le formalità di rito presso questi uffici è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso propria abitazione, a disposizione dell’A.G.
Negli ultimi 7 giorni l’attività posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Savona al contrasto della detenzione fini spaccio di sostanza stupefacente ha portato all’arresto di 3 persone ed al sequestro complessivo di 35 gr. di cocaina, 5 gr. di eroina, 33 gr di hashish, 13 gr. di marjiuana e 0.2 gr. di ketamina.