Attualità

Polemiche pretestuose a Carcare sull'impiego dei migranti in lavori utili al paese

CARCARE. Cittadini sospettosi e pronti ad accendere polemiche a Carcare dopo che hanno visto alcuni migranti impegnati in lavori socialmente utili.
Temono si tratti di nuovi arrivi.
A chiarire e smorzare le polemiche interviene il sindaco Franco Bologna: “Quelli fotografati e postati sui social network sono persone che già da un paio d’anni sono ospiti della Cooperativa Il Percorso con la quale abbiamo raggiunto un’intesa per lavori utili alla collettività. Non saranno impiegati per l’Antica Fiera del Bestiame. L’ordinanza che chiede il tesserino sanitario è in vigore. Alla Prefettura abbiamo chiesto di non inviare altri profughi in paese. Ne abbiamo 25 e quello per noi è il tetto massimo già ampiamente raggiunto. Altri non ne possiamo ospitare”.
Le persone erano state impiegate lo scorso inverno per spalare la neve e recentemente per sistemare una scarpata in centro paese, la zona di via Barrili, le strade secondarie e nei prossimi giorni saranno utilizzate per altri interventi.
“Ogni polemica è semplicemente pretestuosa e prima di accusare sarebbe meglio approfondire meglio gli argomenti”, conclude il sindaco.
 
immagine di repertorio

Informazioni sull'autore del post