Attualità

Vado Ligure. si parte con la differenziata

Vado Ligure. La partenza dopo tante prove tecniche e incontri con i cittadini è prevista per martedì prossimo 23 agosto. La mission che il Comune si è dato è quella di raggiungere in pochi mesi le percentuali di legge, ovvero almeno il 65%. Questo il traguardo per il lungo cammino della raccolta differenziata a Vado Ligure. Una raccolta che vedrà l’80% della città fornita di sacchi a vista con un vero porta a porta, per plastica, carta, vetro, con giornate settimanali di raccolte decise per le varie frazioni. Solo a San Genesio, parte di Sant’Ermete e a Segno si partirà con contenitori dei rifiuti di prossimità ad accesso controllato con chiave, come con chiave saranno anche i contenitori dell’umido condominiali sistemati nei vari portoni dei palazzi.
“La partecipazione di cittadini alle riunioni è stata soddisfacente – ha commentato il vicesindaco e assessore all’Ambiente Fabio Falco. Avremmo dovuto cominciare prima ma non è stato possibile per tanti motivi. Per noi è un cambiamento epocale e non sono pochi i timori esposti sopratutto da anziani del territorio. A breve istituiremo con Quiliano un centro di raccolta intercomunale per gli ingombranti”.

Informazioni sull'autore del post