Cultura e Spettacoli

Andora capitale del mistero con il festival 'AG Noir 2016'

Andora vera e propria capitale del noir fino a questa sera grazie alla interessante tre giorni dedicata al genere che appassiona un gran numero di persone trattato da chi se ne occupa professionalmente e da chi ne racconta le storie attraverso pubblicazioni che spesso diventano veri e propri best sellers editoriali.
AG Noir, il Festival del noir è iniziato venerdì 14 luglio e si concluderà oggi nella splendida location di Palazzo Tagliaferro con numerose iniziative sempre ad ingresso gratuito.
DSC_0260
Il piatto forte però è stato servito ieri sera quando sul palco sono stati presentati alcuni nomi noti del settore, dallo scrittore Andrea Pinketts, che ricordiamo anche nel cast di alcune stagioni della trasmissione Mediaset “Mistero”, all’antropologo di fama internazionale Massimo Centini, fino alla psicologa forense e criminologa investigativa Roberta Bruzzone che abbiamo incontrato personalmente (intervistata da Luca Valentini), per farci raccontare qualcosa su di lei e il suo nuovo libro “Il lato oscuro dei social“, dedicato agli scenari, i rischi, i nuovi predatori del web e le strategie di tutela.
Nota anche per le numerose apparizioni televisive, la Bruzzone ha trattato direttamente alcuni dei casi più importanti di cronaca nera italiana raccontando per l’occasione, parte delle sue esperienze e soffermandosi in particolare sul delitto di Perugia e sul soggetto del suo nuovo libro. Sono diversi infatti i pericoli che si rischia di correre in rete, in particolare attraverso l’uso incontrollato dei social media, Facebook in primis, ma non solo, così come le strategie per riconoscerli, affrontarli ed evitare conseguenze che, in alcuni casi, come ricordato dalla professionista ligure, possono diventare anche molto gravi.

Un’appuntamento di grande qualità il festival andorese, che merita di essere scoperto e vissuto in ogni sua parte, dalla Colazione noir on the Beach, che questa mattina ha ospitato l’autore Alvaro Fiorucci, all’aperitivo noir delle 19,30 con la seconda edizione del concorso letterario AG Noir 2016, fino agli ultimi incontri con gli autori che a partire dalle 20,30 si alterneranno sul palco allestito nei giardini di palazzo Tagliaferro (che raccoglie la seconda collezione mineralogica più importante d’Europa), Bruno Lugaro, Ugo Moriano e Maria Teresa Valle.
Questa sera la conclusione dell’evento con la cerimonia di premiazione dei vincitori del secondo concorso letterario AG Noir 2016.