Cronaca Genova

Genova, va ubriaco al “Villa Scassi” e aggredisce due infermiere ferendole

La Polizia di Stato di Genova ha denunciato un 37enne per il reato di violenza o minaccia a P.U., interruzione di pubblico servizio e possesso ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere.

Agenti delle volanti Cornigliano e Centro è intervenuto presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Villa Scassi dove il personale sanitario ha riferito loro che si era presentato un soggetto in stato di alterazione alcolica chiedendo con fare minaccioso di essere visitato immediatamente da personale medico altrimenti avrebbe distrutto tutto.

Infatti lo stesso subito dopo ha sferrato un calcio alla scrivania della saletta triage che ha colpito due infermiere, una alla coscia e una all’addome. Immediatamente queste ultime si sono allontanate chiedendo ausilio alle Forze dell’Ordine.

Per quanto occorso il servizio di triage e rimasto inattivo per circa 15 minuti, anche per il fatto che l’uomo ha continuato a inveire asserendo che se non fosse stato visitato immediatamente si sarebbe tagliato le vene e la gola.

I poliziotti intervenuti hanno cercato di calmare il soggetto che ha mostrato loro dei tagli autoinflitti in precedenza all’altezza dell’avambraccio con un coltellino che teneva in tasca e che ha consegnato agli operatori.

L’uomo dopo le cure da parte del personale medico è stato dimesso dai poliziotti, dopo la stesura degli atti hanno ripreso il regolare servizio.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *