Cronaca Genova e provincia

Espiantati gli organi del ragazzo di 14 anni morto in seguito a un indicente in canoa a Chiavari

Grazie alla generosità della mamma del ragazzo di 14 anni, morto in seguito a un incidente in canoa avvenuto nel fiume Entella a Chiavari qualche giorno fa, tre ragazzi avranno una nuova speranza di vita. Infatti, è stata autorizzato l’espianto degli organi del ragazzo. I reni verranno trapiantati su due pazienti dell’ospedale Gaslini di Genova mentre il fegato verrà trapiantato a un ragazzo di Bergamo.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *