Politica Vado Ligure

Vado Ligure, SANAC. Bozzano: “Deve essere dichiarata azienda di interesse nazionale”

Il Consiglio regionale, rappresentato in conferenza capigruppo, oggi ha incontrato e ascoltato i lavoratori della Sanac di Vado Ligure. I rappresentanti sindacali hanno giustamente esordito chiedendo l’intervento e il sostegno di Regione Liguria per risolvere una vertenza che perdura da 9 anni, con 80 lavoratori coinvolti.

Tutto il Consiglio si è compattato per dimostrarsi unito al fianco dei lavoratori. All’interno dell’audizione ho quindi presentato ai diretti interessati l’Ordine del Giorno che sull’argomento ho personalmente redatto e depositato, con il quale chiedo a Regione Liguria di farsi parte attiva per portare all’attenzione del Governo la necessità di creare la tipologia giuridica “AZIENDA D’INTERESSE NAZIONALE”.

Come altre realtà del territorio, si pensi all’Italiana Coke di Cairo Montenotte, alla Piaggio Aerospace, alla Oto Melara, alla Arcelormittal, a Funivie di Savona e alla Fincantieri, solo per citarne alcune, la Sanac di Vado va infatti inserita tra le aziende strategiche della nostra Regione, e quindi della Nazione.

Solo mettendo in campo una visione politica chiara e decisa, si potrà davvero trovare una soluzione reale alla crisi che sta investendo molte delle aziende considerate strategiche per l’economia del Paese, realtà assolutamente importanti nella logica dei bisogni generali dell’intera collettività. Creare la tipologia giuridica “Azienda di Interesse Nazionale”, con relativa normazione di filiera della stessa, rappresenta la strada migliore per garantire la tutela della produzione interna di prodotti e manufatti, nonché delle nostre aziende strategiche al fine del mantenimento di posizione di preminenza sul mercato internazionale nelle categorie merceologiche considerate.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *