Cronaca Genova e provincia

Lavagna, aveva lanciato una bicicletta dal lungomare ferendo una minorenne: 20enne ai domiciliari

E’ finito agli arresti domiciliari un giovane marocchino di 20 anni che a giugno aveva lanciato, forse in stato di ebbrezza, una bicicletta dal lungomare di Lavagna in una spiaggia sottostante ferendo gravemente una minorenne. Le accuse sono di lesioni personali volontarie aggravate. La ragazza stava camminando sulla spiaggia quando fu travolta dalla bicicletta scagliata dal 20enne. Ad incastrare il colpevole, fuggito dopo aver commesso il fatto, oltre alle informazioni ottenute negli interrogatori, sono state le immagini della videosorveglianza.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *