Attualità In Primo Piano Savona

Savona, il progetto “Cuorestella” approda al San Paolo con la collaborazione del Rotary Club di Varazze

Una fiaba e gli oggetti per renderla reale. E’ il progetto “Cuorestella” del Porto dei Piccoli e sostenuto dal Rotary Club Varazze che questa mattina ha donato al reparto di Pediatria dell’Ospedale San Paolo di Savona, guidato dal Dott. Alberto Gaiero, il materiale ludico per aiutare i piccoli ospiti della struttura savonese ad interagire con i personaggi dell’omonima favola nata per essere donata ai bambini in cura all’ospedale Gaslini di Genova e che approda anche a Savona. Lo scopo è quello di coinvolgere i bimbi e le loro famiglie in un’avventura e portarli lontano con la fantasia dalla realtà di un reparto ospedaliero come ci racconta l’ideatrice del Progetto, Marinella Accinelli: “L’idea è nata in occasione di un mio compleanno quando mio figlio, Umberto Polleri (autore del testo, n.d.r) che navigava, in sala macchine si è inventato come regalo questa fiaba che è una metafora dell’ospedalizzazione dei piccoli pazienti. Il progetto, promosso da “Il Porto dei Piccoli” di Genova ha trovato sponda anche a Savona ed è stato portato avanti fino a diventare realtà. La fiaba porta speranza e insegna ai giovani come aiutare altri giovani”.

Nell’ambiente ospedaliero i bambini sono in difficoltà a comprendere le proprie emozioni e ad esternare le paure: immedesimandosi nei personaggi e nelle situazioni messe in scena possono però rivivere le proprie esperienze come spettatori invece che protagonisti. Osservando la malattia, come davanti ad uno specchio, rielaborano situazioni ed emozioni e ritrovano, attraverso il divertimento e l’evasione, una sensazione di benessere che influisce positivamente sul proprio benessere e quello della sua famiglia.

Raffaella Femìa, vicepresidentessa del Rotary Club Varazze racconta come è nata la collaborazione con “Il Porto dei Piccoli”: “Mi hanno parlato di questa idea che è diventata l’argomento di una delle nostre serate proprio in coincidenza del Natale, l’abbiamo sviluppata e portata anche all’ospedale San Paolo ma l’obiettivo di “Porto dei Piccoli” è quello di raggiungere tutti i reparti di Pediatria di tutti gli ospedali liguri”.

Insieme agli operatori volontari di “Porto dei Piccoli”, gli ospiti del reparto metteranno in scena la fiaba utilizzando gli oggetti donati sconfiggendo con il potere dell’amicizia e del coraggio un misterioso nemico.

Alla consegna, avvenuta questa mattina all’esterno del nosocomio savonese hanno preso parte Danilo Sicari, Presidente del Rotary Club di Varazze; Raffaella Femìa, vicepresidente del Rotary Club di Varazze; Marco Fiore, imprenditore ed editore di Radio 104 e una rappresentanza del reparto di Pediatria del San Paolo guidata dal Dott. Alberto Gaiero, responsabile delle strutture di Savona e Pietra Ligure; Monica D’Antonio e Mara Giorgi del reparto savonese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *