Attualità

IGP Oliva taggiasca, Coldiretti: “Primo grande passo verso percorso illustre e dalle enormi potenzialità”

Le olive taggiasche della Liguria hanno ufficialmente ottenuto la certificazione di Indicazione Geografica Protetta (IGP). Un primo grande passo verso un percorso illustre e dalle enormi potenzialità, che arriva dopo 20 anni di battaglie mosse dalla Coldiretti accanto alle proprie aziende e che si prepara a un’ulteriore prosecuzione del proprio iter dinnanzi alla Commissione Europea.

“Oggi è arrivato una delle notizie più attese dall’olivicoltura ligure”, commentano con orgoglio Gianluca Boeri e Bruno Rivarossa, Presidente di Coldiretti Liguria e Delegato Confederale di fronte alla notizia che “il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste ha finalmente concesso la certificazione IGP delle olive taggiasche liguri”.

“Il riconoscimento dell’IGP – aggiungono – figura come il primo grande risultato verso una progettualità più ampia per tutelare sempre di più la taggiasca e valorizzare ulteriormente il lavoro dei nostri produttori, distinguendo la produzione ligure dalle altre e vedendo finalmente riconosciuto il suo valore anche oltre i confini nazionali. La taggiasca ligure, infatti, rappresenta da sempre un patrimonio indiscusso della nostra regione, unico e di grande qualità della produzione agricola del territorio”.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *