Cairo, Ferrania set cinematografico del cortometraggio “THIRTY ‘ TO HELL”

Nasce da un’idea di Film Commission Liguria, un progetto audiovisivo sul sito della zona della vecchia “Ferrania Technologies”; l’iniziativa, proposta dal dirigente Roberto Lo Crasto, è stata accolta da Dario Rigliaco che si è dedicato alla creazione di una sceneggiatura da cui è nato “THIRTY ‘ TO HELL”, un cortometraggio all’americana, senza esclusione di colpi, colmo di azione. Proposto e accettato dall’associazione culturale genovese “D&E Animation” già nota per la serie “GOK”, il progetto si concretizzerà durante il mese di Agosto, grazie al supporto del comune di Cairo Montenotte e Comparato Nello S.R.L., che insieme a Gabriele Mina, antropologo del “Ferrania Film Museum”, hanno selezionato le zone accessibili per lo svolgimento dei set, nella totale sicurezza grazie alla partnership con Alma #luogosicuro.

Una produzione indipendente dalle grandi ambizioni, nonostante i budget disponibili ridotti all’osso dopo la crisi dovuta alla pandemia del Covid-19, con gran voglia di rivalsa si ricomincia a fare sul serio, grazie agli “sponsor set” privati pronti a intervenire con l’obiettivo comune di valorizzare il territorio e i talenti emergenti, che dopo essere stati selezionati avranno l’onore di essere diretti dall’internazionale Walter Siccardi (I cavalieri che fecero l’impresa, Robin Hood di Ridley Scott, New Moon, King Arthur, Spiderman, etc…). “Centro Collaudi Rapallo Srl” e “Camugin Bistrot” per la progettazione seguita da Film Commission e dall’autore, D. Rigliaco, sul set in regia al fianco del maestro Walter e di Gianluca Messina, direttore della fotografia. Alle macchine da presa ben tre operatori, i giovani Pietro Ponte, Francesco Meoli e l’esperto Marino Carmelo alla guida del drone.

Automobili sportive, moto, ma non solo; grazie all’intevento di EUROCAV, il progetto avrà a disposizione anche un Tir con rimorchio, pronto a fare strada al cammino del “team Olympus”, il commando composto da Zeus (W. Siccardi), Apollo (M. Arienti), Ares (D. Arrighini) e il protagonista assoluto John Avram, soprannominato Ade (M. Giustini). Quattro militari delle forze speciali, che faranno della loro amicizia un’alleanza pronta a sfidare la sorte per tentare di salvare Jessica Avram (L. Ara) e le altre ragazze rapite da una banda criminale russa, per pura vendetta militare.

Una storia ad alta tensione pronta per entrare in produzione, con l’obiettivo di concorrere ai più importanti festival nazionali e internazionali nella sezione “cortometraggi”.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi