In Primo Piano Sport

Coronavirus, una precisazione sulle manifestazioni sportive

Vietate solo le manifestazioni sportive su suolo pubblico e dove è previsto pubblico

Per quanto riguarda le manifestazioni sportive sono vietate dall’ordinanza “tutte le manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico di qualsiasi natura” ossia le manifestazioni e gli eventi organizzati su suolo pubblico. Sono autorizzati gli eventi negli spazi privati. Per quanto concerne la pratica dello sport, le manifestazioni dove è previsto pubblico (ad esempio partite di calcio) sono vietate; ma per le piscine, palestre, piste di atletica non c’è obbligo di chiusura: gli allenamenti ad esempio possono svolgersi, posto che ogni amministrazione comunale potrà disciplinare l’accesso agli impianti con apposita ordinanza, come affermato dall’Assessore regionale allo Sport Ilara Cavo: “L’ordinanza di Regione Liguria di prevenzione sul coronavirus non vieta le attività ludico sportive. Sospende le manifestazioni pubbliche e aperte al pubblico di qualunque natura: gli allenamenti, le attività sportive potranno continuare ma dovranno fermarsi per questa settimana gli eventi sportivi che richiamino pubblico all’interno di un impianto sportivo. Si vuole evitare la concentrazione del pubblico non la pratica dello sport“.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *