Politica

Il Pd Savona: “La sindaca si dimentica che dovrebbe essere la prima cittadina di tutti e invece si pone sempre in maniera divisiva su questioni importanti”

Il Partito Democratico cittadino commenta:”Rispetto alla risposta del sindaco al nostro lavoro di opposizione non è che ci sia molto da aggiungere: dati e cronoprogrammi non mentono ma soprattutto i (non) risultati sono sotto gli occhi dei cittadini. Il dato è uno, uno soltanto: la delibera della Regione che assegna i finanziamenti è di 14 mesi fa. Non solo non è stato concluso un intervento ma neppure un cantiere aperto. Per noi non è un gran risultato, ci stupiamo lo sia per loro”

“La sindaca si dimentica che dovrebbe essere la prima cittadina di tutti e invece si pone sempre in maniera divisiva su questione così importanti. Da chi non ha ancora chiari dopo quattro anni i numeri del bilancio comunale, improvvisa cifre sul debito, mischia il piano di riequilibrio con fondi regionali destinati ai comuni per interventi di riqualificazione, non ci si può aspettare che capisca che due anni per fare uscire una gara non è un tempo sensato”. 

“Aggiungerei infine, che le questioni sollevate dal gruppo consiliare del Partito democratico sono di merito e basate su dati forniti dal comune. La sindaca dovrebbe leggere le carte del comune che amministra. In teoria…”

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *