Carcare, approvato l’ordine del giorno sull’Area di crisi complessa

Ieri sera il Consiglio Comunale

Concordemente alla proposta formulata dai consiglieri di minoranza di Cairo Democratica anche i consiglieri di minoranza del Comune di Carcare hanno presentato l’ordine del giorno sull’Area di crisi industriale inserita tra i punti in approvazione del consiglio comunale del 29 aprile 2019.

Ieri sera infatti durante il Consiglio Comunale il Gruppo Consiliare “Lorenzi Sindaco” ha presentato e illustrato l’ordine del giorno sull’Area di crisi industriale complessa per promuovere tutte le azioni idonee e possibili per far sì che risorse pubbliche non siano disgiunte dall’aumento dei posti di lavoro e per chiedere alla Regione che, per quanto di sua competenza, proceda in modo celere alla pubblicazione dei bandi per nuove attività produttive per investimenti sotto il milione e mezzo di euro fermi a fine 2017”.

Dopo una discussione un po’ animata tra il gruppo “Lorenzi Sindaco” e il consigliere della Lega si è passati alla votazione con il seguente risultato.
N.4 voti a favore (Mirri,Lagasio,Lorenzi e l’Assessore Bertone)
N.7 voti di astensione ( De Vecchi, Bologna, Ugdonne, Ferraro, Camoirano, Resio e Alloisio)
N.1 voto contrario (Legario)
Essendo stato approvato l’ordine del giorno a maggioranza delibera di impegnare il Sindaco e la Giunta a promuovere tutte le azioni idonee per la divulgazione presso tutte le istituzioni pubbliche del documento approvato.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi