Uncategorized

In Valbormida autovelox accesi dal 6 gennaio

Si accenderanno dopo il prossimo 6 gennaio i nuovi velox sulle strade provinciali valbormidesi. Come già ventilato a metà dicembre, Palazzo Nervi, a margine dell’ultimo Consiglio provinciale dell’anno, ha confermato che i nuovi impianti per la rilevazione della velocità sistemati sulle provinciali 29 e 42 saranno attivati solo dopo il periodo delle festività. La sistemazione dei tre nuovi impianti lungo la 29 del Cadibona è stata completata.
Cinque gli occhi elettronici che, dal prossimo anno, sorveglieranno dunque la Val Bormida: tre lungo la provinciale 29 tra Savona ed Altare, lungo i rettilinei di Montemoro, Maschio e del viadotto Rastello, e due lungo la provinciale 42 a Cosseria, in località Case Rossi e Ponteprino. Intanto, sempre per quel che riguarda la provinciale 29, a partire da martedì prossimo Palazzo Nervi darà il via ad una serie di lavori per la realizzazione di nuovi percorsi pedonali a Cadibona.
«Dal 2 gennaio al 2 marzo, dalle 8,30 alle 18,30 – si legge nel provvedimento della Provincia – sarà istituita la circolazione a senso unico alternato, regolata da semafori o da movieri».

Informazioni sull'autore del post