Cronaca In Primo Piano Savona

Rapina da "Cartier" a Montecarlo, la testimonianza di una coppia savonese

Savona. C’era anche una coppia savonese ieri a Montecarlo quando si è consumata una rapina a mano armata in piazza del Casinò. Si tratta di Marco e Giuliano Giovinazzi che erano in Costa Azzurra per trascorrere un weekend di relax.
“Eravamo proprio nei pressi della piazza quando abbiamo sentito spari e la polizia che ha blindato tutta la zona. Ci hanno fatto entrare dentro l’Hotel de Paris dove siamo rimasti per almeno un paio d’ore fino a quando non ci hanno fatto uscire – raccontano – Sembrava di assistere ad un film d’azione”.
Tre banditi, poco prima delle 16, hanno assaltato la gioielleria Cartier. Uno dei loro è stato subito arrestato, gli altri due sono fuggiti. L’auto che hanno utilizzato per il colpo è stata data alle fiamme, provocando una coltre di fumo che ha spaventato. Scartata l’ipotesi-attentato. La polizia del Principato prosegue le indagini sulla rapina. La polizia ha poi fermato uno dei malviventi e recuperato un’arma. Le autorità monegasche escludono che siano stati esplosi colpi, mentre testimoni hanno udito una sparatoria. Non ci sono stati feriti nè ostaggi. Il personale di Cartier, choccato, è stato accompagnato da psicologi. Subito dopo il colpo, la gente presente in piazza e nelle vicinanze è stata fatta entrare nei locali vicini, fino a circa alle 18.

Informazioni sull'autore del post