Albenga

Ultimi preparativi per la serata dell'8 aprile ad Albenga "Fionda di Legno"

Ultimi preparativi per la serata dell’8 Aprile quando Antonio Ricci consegnerà l’undicesima fionda di legno dei Fieui di caruggi a Javier Zanetti. La cerimonia avrà luogo alle ore 20,45 al teatro Ambra di Albenga, che da tempo ha fatto registrare il tutto esaurito con offerte a favore della Fondazione P.U.P.I. , indicata dallo stesso Zanetti. Il Vicepresidente dell’Inter, premiato per la sua correttezza e l’impegno sociale, arriverà direttamente al teatro Ambra e, a causa dei suoi numerosissimi impegni, rientrerà immediatamente a Milano. Anche per questo i Fieui di caruggi, ideatori ed organizzatori dell’evento in collaborazione col Comune di Albenga, invitano tutti a non “soffocare” l’ospite con troppe richieste: “Non è stato facile per noi  portare questo campione di fama mondiale ad Albenga. Lo abbiamo rincorso, tra i suoi continui e pressanti impegni, da Milano a Montevideo, da Buenos Aires a Dubai.
Ci siamo riusciti con fatica e, soprattutto, con l’aiuto di Antonio Ricci , sempre la prima fionda dei fieui. Ci preme sottolineare che la fionda viene consegnata all’ UOMO Javier, alla PERSONA, non al personaggio. Per questo chiediamo la collaborazione di tutti, affinchè si capisca il vero, profondo significato del premio. Javier Zanetti è stato un grande sui campi da gioco, ma ancora di più lo è stato e continua ad esserlo nella vita di ogni giorno. Questo è lo Zanetti che vorremmo fare conoscere la sera della premiazione a chi sarà presente. Continuiamo a ricevere richieste per autografi , per fotografie, per tante cose che è impensabile possano accadere nel breve tempo del soggiorno di Javier ad Albenga. Non insistete su questo, non è questo ciò che conta e non è questa l’occasione giusta.  Zanetti l’ 8 aprile sarà ospite di noi fieui e della nostra città : lasciamo in lui un buon ricordo e la voglia di ritornare. Non pressiamolo con troppe richieste, non soffochiamolo per soddisfare le nostre piccole, singole esigenze. Godiamoci la sua presenza sul palco dell’Ambra, ascoltiamo le sue parole e i suoi racconti, partecipiamo con positiva collaborazione alla riuscita della serata.
Sarà di sicuro più piacevole per tutti. Facciamo sentire a Javier Zanetti l’affetto di Albenga. Stringiamolo in un abbraccio caloroso, ma non fastidioso. In fondo un bel ricordo da conservare in un angolo del cuore è più soddisfacente di una foto o di un autografo da mostrare in giro”. La serata, condotta come di consueto da Mario Mesiano, vedrà l’intervento di alcuni ospiti, per ora misteriosi. Probabilmente si saprà qualcosa di più mercoledì 6 aprile quando i fieui saranno ospitati dal loro patron Antonio Ricci nei nuovi studi di Striscia la notizia a Cologno Monzese. Di sicuro, durante la  trasmissione, non mancheranno riferimenti –da parte di Ficarra e Picone – ad Albenga ,alla Fionda e ai Fieui. E sarà rivelato il nome di almeno un grande ospite a sorpresa. “Un amico dei fieui e di Albenga – suggeriscono i vecchi monelli dei vicoli – che di sicuro regalerà ai presenti emozioni straordinarie”. Infine restano da segnalare due novità. Se le condizioni meteo lo permetteranno verrà installato in Piazza del Popolo un maxischermo con posti a sedere allo scopo di permettere di seguire l’evento anche a coloro che resteranno fuori dal teatro Ambra. Inoltre Fionda 2016 avrà un’appendice festosa domenica 10 aprile con CorriAMO la fionda, una corsa/passeggiata  non competitiva per le vie di Albenga, curata da Albenga Runners. L’idea si è rivelata subito vincente e centinaia di persone hanno già dato la loro adesione entusiastica.

Informazioni sull'autore del post