Agenda Cultura e Spettacoli Imperia e provincia

Torna l’Art Nouveau , da domani ad Imperia tante le iniziative a Villa Grock e Villa Faravelli

Anche i Musei di Imperia aderiscono all’Art Nouveau Week 2024 (8-14 luglio), dedicata alle molteplici espressioni della corrente culturale e artistica di inizio Novecento e organizzata da vari enti del territorio e dall’Associazione Italia Liberty, a cura dello storico dell’arte Andrea Speziali.

Molteplici gli appuntamenti per adulti e per ragazzi, che saranno ospitati presso i suggestivi siti di Villa Grock e Vila Faravelli a cura degli operatori didattici della Cooperativa Solidarietà e Lavoro, in collaborazione con Municipia SPA e Comune di Imperia.

Villa Bianca, nota a tutti come Villa Grockinsieme al suo suggestivo parco, può essere considerata una delle più visionarie espressioni del liberty italiano. Progettata e costruita tra il 1921 e il 1930, fu l’eccentrica dimora del più grande clown del ‘900Adrien Wettach, in arte Grock. Tutto richiama l’atmosfera creativa del circo e la personalità straordinaria, giocosa e di Grock.  Lo stile Liberty è contaminato da influssi barocchi, rococò ed orientali e si fonde con quello eclettico del proprietario. Il gusto per gli oggetti rari ed eccentrici si riflette anche in alcuni arredi, insoliti per l’epoca.

Tre le iniziative ospitate a Villa Grock: si parte giovedì 11 luglio alle ore 19:00 con l’attività per famiglie “Tra pagliacci, fiori e forme e stoffe”, un laboratorio creativo per la realizzazione di shopper in “stile Grock”, prendendo ispirazione da William Morris, uno dei protagonisti dell’Art Nouveau specializzato nella lavorazione dei tessuti. Venerdì 12 luglio e sabato 13 luglio alle ore 17:00 avrà luogo la visita accompagnata “Liberty… alla Grock!”, durante la quale si potranno ammirare le vetrate e tutti gli elementi architettonici in stile Liberty che costituiscono la villa. Infine, domenica 14 luglio alle ore 17:00 i bimbi dai 5 ai 12 anni potranno andare “A caccia di Liberty!”, giocando a decifrare indizi che faranno scoprire loro tante curiosità su questa importante corrente artistica.

La seconda location che ospita il festival “Art Nouveau Week” è Villa Faravelli, un gioiello dell’architettura degli anni ’40 di proprietà dell’industriale Umberto Faravelli che fu costruito su progetto di Francesco Muratorio e combina influssi razionalisti e diversi stili tra cui quello tipico del Novecento piacentino e alcuni spunti neorinascimentali. Circondata da un lussureggiante parco che si affaccia sul nuovo porto di Imperia, la villa ospita il MACI, Museo d’Arte Contemporanea di Imperia.

 

Anche qui sono previste tre iniziative: giovedì 11 luglio e sabato 13 luglio alle ore 11:00 avrà luogo “MACI… in libertà!”, una visita accompagnata per scoprire la storia della Villa e della sua collezione  con un focus sulla grande vetrata centrale in stile Liberty e  la storia e i metodi di produzione delle vetrate. Venerdì 12 luglio alle ore 10:30 è la volta di “Una vetrata per il MACI”, una attività per famiglie in cui i partecipanti realizzeranno la propria “vetrata” in stile MACI con cartoncini e frammenti colorati. Infine, sabato 13 luglio alle ore 16:30 i più piccoli potranno divertisti “Alla ricerca di luci e colori” con una particolare caccia al tesoro alla ricerca dei frammenti perduti, con cui potranno comporre vetrata in stile Liberty.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *