Attualità In Primo Piano Savona

ASL2, ecco il nuovo piano aziendale: in arrivo 12 dipartimenti

Innovazione e riorganizzazione per migliorare i servizi alla cittadinanza. Queste le linee guida con le quali Asl2 Savonese ha presentato questa mattina, nel corso della Conferenza dei Sindaci della provincia di Savona, il nuovo Piano Organizzativo Aziendale (POA), che nel pomeriggio è stato illustrato anche alle sigle sindacali.

Il nuovo assetto aziendale introduce una significativa riorganizzazione con l’istituzione di 12 dipartimenti, tra cui spicca il nuovo Dipartimento Oncologico, una novità assoluta per Asl2 visto che finora era Struttura Complessa afferente al Dipartimento medico. Tra le nuove strutture complesse previste, si evidenziano la Medicina d’Urgenza DEA 2° livello e la Chirurgia Senologica di Area Vasta che comprende l’Asl1 Imperiese e quella, per l’appunto, dell’Asl2 Savonese, oltre a strutture territoriali di grande rilevanza come l’Assistenza e Residenzialità Disabili, la Psichiatria Territoriale e la Neuropsichiatria Infantile.

Sono state inoltre annunciate nuove strutture semplici dipartimentali, tra cui la Nutrizione Clinica e le Malattie del Sangue.

Il POA, sempre secondo quanto contenuto nella nota aziendale, prevede anche diversi accorpamenti che coinvolgono la Direzione Medica dei Presidi Ospedalieri (DMPO), le farmacie, il Coordinamento delle Professioni Sanitarie e le Malattie Infettive; in quest’ultimo caso il MIOS di Albenga sarà accorpato alla struttura complessa di Malattie Infettive di Savona. Gli Affari Generali e Legali, inoltre, includeranno anche la Comunicazione e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP).

La delibera del POA è prevista per domani (10 luglio, ndr) insieme all’atto aziendale e al funzionigramma, e successivamente sarà inviata alla Regione per l’iter approvativo. La nuova organizzazione entrerà in vigore e inizierà a produrre effetti a partire da settembre.

Questa riorganizzazione mira a migliorare l’offerta di servizi alla cittadinanza, ottimizzando l’uso delle risorse disponibili – spiegano dall’azienda sanitaria savonese – Con l’implementazione di questi cambiamenti, Asl2 si pone l’obiettivo di rispondere in maniera sempre più efficace e puntuale alle esigenze di salute della cittadinanza della provincia di Savona“.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *