Attualità Savona

Savona, assegnato per 6 anni il punto bar del Priamar

E’ stato aggiudicato a Coconut srls l’appalto relativo alla gestione del bar del Priamar per un periodo di 6 anni, con facoltà di rinnovo per ulteriori sei. La concessione per un importo di 500 euro al mese decorre dal 1° maggio 2025. Coconut, infatti, garantirà già da questa estate, durante le serate di spettacolo sul Priamar, la presenza di un punto ristoro che verrà allestito nel piazzale della Cittadella.

“La riapertura del bar – dice l’Assessore alla Cultura Nicoletta Negro – dopo un lungo periodo di stop è il risultato di un lavoro intenso per la messa a regime di un bando che tenesse insieme le esigenze legittime dell’imprenditoria e il rilancio del Priamar che l’amministrazione persegue come obiettivo strategico. In questo senso la scelta di dotare il bar di una cucina completa e professionale ha senz’altro dato più appeal ai locali in questione. Infine, mi piace sottolineare il fatto che il bar è andato a una realtà giovane e questo darà senz’altro una spinta nell’ottica del rilancio del locale con un occhio di riguardo alle nuove generazioni sia nel tipo di proposta commerciale sia nell’impiego di nuovi posti di lavoro”.

I servizi che saranno garantiti dal maggio 2025 sono : servizio di bar/tavola calda mediante la concessione in uso delle 4 cellette piano secondo lato mare, delle ultime tre cellette piano terra lato mare ad uso deposito, degli spazi aperti immediatamente antistante il piazzale della Cittadella; servizio di catering, con riconoscimento dell’esclusiva per cerimonie ed eventi privati nonché per gli eventi organizzati dal Comune; servizio di allestimento per celebrazione di matrimoni sul Priamar, sia nella Cappella sconsacrata che nelle aree esterne, in raccordo con il Servizio Stato Civile.

Il progetto proposto mira a creare un luogo di aggregazione, a ridotto impatto ambientale, rivolto a tutte le fasce di età. L’azienda, grazie alla collaborazione con realtà del territorio, ha intenzione di attivare iniziative volte alla sensibilizzazione e all’inclusione dei giovani nel panorama lavorativo del settore turistico tramite l’attivazione di Masterclass e di Corsi di formazione sul mondo della caffetteria, del bartending e dell’organizzazione aziendale.

Il progetto prevede di creare occupazione stabile per almeno 3 giovani under 30 oltre a un indotto di altrettante persone. Sarà data particolare importanza alla qualità dalle materie prime, puntando su ingredienti locali e selezionati. Il bar garantirà, durante i giorni di apertura (7 su 7, dal periodo di Pasqua fino al 30 settembre), colazioni, pranzi e proposte in orario aperitivo con una selezione di cocktail classici e innovativi, vini locali e internazionali e birre artigianali, accompagnati da finger food.

È intenzione inoltre dell’azienda avviare, in collaborazione con giovani realtà locali, una nuova eccellenza ristorativa che coniughi tradizione e innovazione, offrendo un’esperienza unica e contribuendo allo sviluppo economico del territorio. Considerata l’unicità della location, il concessionario si impegna ad ampliarne le possibilità di fruizione per matrimoni, cerimonie, compleanni, feste e ricorrenze speciali per rendere la fortezza una location attrattiva e centrale per Savona; inoltre proporrà, in coordinamento con il Comune di Savona, eventi attrattivi di ampia rilevanza.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *