Cronaca Imperia e provincia In Primo Piano Savona

Asti, maxi operazione dei Carabinieri: 13 custodie cautelari anche in provincia di Imperia e Savona

Nel corso della giornata di ieri, venerdì 5 luglio, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Asti, supportati dai comandi locali, hanno eseguito due ordinanze di misure cautelari nelle province di Asti, Torino, Alessandria, Bari, Imperia e Savona.

Le ordinanze, emesse dall’Ufficio del G.I.P., riguardano 13 persone, 11 uomini e 2 donne: cinque di loro sono stati posti in custodia cautelare in carcere, mentre gli altri sono soggetti a misure alternative.

Le indagini, iniziate nel luglio 2022 sotto la direzione della Procura della Repubblica di Asti, hanno coinvolto pregiudicati noti negli ambienti criminali locali.

Gli investigatori in particolare hanno concentrato la loro attenzione su due gravi episodi avvenuti ad Asti: il 15 luglio 2022, in via Pasolini, sono stati sparati colpi d’arma da fuoco contro l’abitazione di un 35enne, e il 22 settembre dello stesso anno, una brutale aggressione ha portato una persona in gravi condizioni in ospedale. Per entrambi gli episodi è stato contestato il reato di tentato omicidio.

Le indagini hanno permesso di costruire un solido quadro probatorio contro gli indagati, accusati di tentato omicidio, detenzione e spaccio di stupefacenti, detenzione e porto abusivo di armi da fuoco.

È emersa anche una palese contrapposizione tra due gruppi criminali operanti in città, già oggetto dell’indagine “Mare Magnum”, culminata con l’arresto di 13 persone il 7 luglio 2023. Nel corso delle indagini, sono stati sequestrati una pistola semiautomatica calibro 22LR con caricatore e 95 proiettili, due fucili a canne parallele calibro 16, un fucile modificato a canne parallele mozzate calibro 12, vario munizionamento, 210 grammi di hashish, 120 grammi di cocaina e 535 grammi di eroina, oltre a materiale per il taglio, confezionamento e pesatura delle droghe.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *