Economia Savona

Rinnovata la mobilità in deroga per circa 20 lavoratori dell’area di crisi industriale complessa savonese

È stato sottoscritto questa mattina nella sede della Regione Liguria l’accordo quadro per la proroga della concessione della mobilità in deroga nell’anno 2024, un’indennità a sostegno di una ventina di lavoratori che operavano in un’impresa sita nell’area di crisi industriale complessa savonese. Il documento è stato firmato dall’assessore regionale al Lavoro e alle Politiche attive e dai rappresentanti degli Enti locali, delle associazioni datoriali, delle organizzazioni sindacali e dei Consulenti del Lavoro della Liguria.

“Trovo che sia molto importante – commenta l’assessore regionale al Lavoro – che un accordo quadro, che viene rinnovato di anno in anno dal 2018, venga sottoscritto da tutte le organizzazioni e dalla Regione in maniera congiunta. Non è una cosa scontata perché non è facile trovare un’unità d’intenti”.

Nello specifico, dal 10 giugno le domande potranno essere compilate dal portale regionale dei centri per l’impiego “MiAttivo” utilizzando l’apposito form e dovranno essere presentate nelle seguenti tempistiche: entro il 10 luglio 2024 per coloro che terminano il trattamento di mobilità in deroga tra il 1° gennaio 2024 e il 30 giugno 2024; entro il 10 ottobre 2024 per chi termina il trattamento di mobilità in deroga tra il 1° luglio 2024 e il 30 settembre 2024 ed entro il 10 gennaio 2025 per coloro che terminano il trattamento di mobilità in deroga tra il 1° ottobre 2024 e il 31 dicembre 2024.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *