Cronaca La Spezia e provincia

La Spezia, narghilè non autorizzato nei locali: sequestrato dalla Guardia di Finanza

Narghilè all’interno dei propri ristoranti somministrato ai clienti senza autorizzazione. Lo hanno scoperto gli uomini del Gruppo Guardia di Finanza della Spezia e i funzionari dell’Ufficio Monopoli per la Liguria di Adm – Sezione della Spezia che hanno sequestrato 12 kg di melassa da narghilè importata di contrabbando e priva del previsto sigillo di Stato.

A ciascuno dei gestori delle attività commerciali sono state irrogate sanzioni amministrative il cui ammontare varia da 5 mila a 50 mila euro. I luoghi da controllare sono stati selezionati anche attraverso una mirata analisi di siti web e pagine social sulle quali veniva pubblicizzato questa particolare tipologia di servizio in aggiunta alle tradizionali consumazioni tipiche dei bar o ristoranti.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *