Attualità Imperia e provincia

Genova, Con la Polizia Locale ad imparare le regole della strada. I bambini delle scuole dell’infanzia di Genova diventano piccoli agenti grazie al progetto “Educazione stradale itinerante”

Si chiama “Educazione stradale itinerante” il progetto realizzato dalla Polizia Locale di Genova con le scuole dell’infanzia e le scuole primarie del territorio genovese, che da inizio anno ha visto centinaia di bambini diventare “piccoli agenti” e cimentarsi nelle regole della strada.

 

Settanta agenti della Polizia Locale di Genova hanno ricevuto una formazione specifica per poter rapportarsi con i bambini delle scuole dell’infanzia e le primarie, e iniziare con loro un percorso di educazione stradale, importantissimo per far crescere cittadini più consapevoli e più attenti ai rischi e alle regole della strada. Un mezzo dell’Ufficio mobile della Polizia Locale, attrezzato per l’occasione, ha raggiuto da inizio anno le prime scuole scelte nell’ambito del progetto e gli agenti, ad ogni incontro, hanno allestito una vera e propria scena urbana, con gli attraversamenti pedonali, i cartelli stradali, gli stop e anche gli strumenti utilizzati durante i controlli, riuscendo a simulare, ad esempio, un alcol test nei cortili, o nelle aree verdi o ztl, scelte per le “lezioni”.

 

Questa mattina gli agenti, di solito due o tre in base al numero dei bambini, sono stati accolti in piazza Rapisardi a Pegli per una lezione di educazione stradale che ha avuto molto successo: i bambini hanno indossato le pettorine della Polizia Locale, hanno regolato il traffico, imparato i limiti di velocità e capito l’importanza di una guida sempre attenta e sicura. «Insegnare le norme del codice della strada fin dalla prima infanzia è fondamentale per crescere ragazzi e cittadini responsabili- ha detto l’assessore alla Sicurezza e Polizia Locale del Comune di Genova– Oggi si è tenuta una lezione speciale all’aperto, con l’ufficio mobile della Polizia Locale, arricchendo il calendario degli incontri dedicati alle scuole di ogni ordine e grado, fino ai licei, con i nostri agenti, che hanno curato l’incontro con dolcezza e professionalità, regalando ai bambini una mattinata all’insegna del gioco e della conoscenza. Il progetto di educazione stradale itinerante proseguirà anche per il prossimo anno scolastico»

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *