Formazione Genova

La “Scuola edile genovese” annuncia nuovi progetti formativi per operai edili e carpentieri

Dal Tavolo Comunale del lavoro istituito con delibera di Giunta all’inizio di questo secondo mandato su input del Sindaco Marco Bucci, è nato lo spunto per questo percorso di formazione lavoro che con l’apporto dei Sindacati, dell’ente bilaterale della Scuola Edile Genovese (E.S.S.E.G.) e della Regione Liguria è andato a buon fine – dichiara l’assessore allo Sviluppo Economico, al Lavoro e alle Relazioni Sindacali del Comune di Genova– Questo corso non è solo volto alla formazione e all’aggiornamento professionale, che per le attività lavorative manuali oggi è più che mai reso necessario dall’evoluzione delle tecniche di costruzione, ma è finalizzato all’assunzione dei partecipanti da parte delle imprese coinvolte, con una immediata ricaduta positiva sul mercato del lavoro in termini di sicuro incremento occupazionale. Il tavolo comunale del lavoro, che si riunisce ogni ultimo venerdì del mese al Blue District, rappresenta un’occasione di incontro permanente e istituzionalizzata tra tutti i soggetti che operano nell’ambito delle politiche attive del lavoro e quindi dello sviluppo economico della nostra città: si conferma uno strumento operativo e concreto apprestato dall’amministrazione comunale per favorire il dialogo domanda-offerta, potenziando le strategie pubbliche e private per generare nuova occupazione sicura e di qualità”.

 

Così l’assessore al Lavoro del Comune di Genova commenta i nuovi progetti formativi per operai edili e carpentieri lanciati dalla “Scuola edile genovese”.

 

La Scuola Edile Genovese (E.S.S.E.G.) e il Comune di Genova, in collaborazione con Regione LiguriaAnce Genova e le Organizzazioni Sindacali di Categoria, hanno annunciato l’avvio di nuovi progetti formativi a valere sul bando Priorità 1 ”Occupazione” del Programma Regionale FSE+Liguria 2021-2027 obiettivo specifico ESO4.1. “Formare per Occupare” per la formazione e riqualificazione del personale edile. Queste iniziative si concentrano sulle figure professionali di operaio edile comune e carpentiere edile, rispondendo alle esigenze del mercato del lavoro evidenziate da recenti studi che segnalano una marcata carenza di tali competenze nelle imprese edili della Città Metropolitana di Genova.

 

Ogni percorso formativo proposto ha una durata complessiva di 400 ore, articolate in 280 ore di formazione teorica e pratica presso la sede dell’E.S.S.E.G. e 120 ore di stage presso un cantiere dell’azienda partner FINCOSIT s.r.l.. La totale gratuità dei corsi è garantita grazie ai finanziamenti pubblici della Regione Liguria, che coprono interamente i costi. FINCOSIT s.r.l., ha sottoscritto un accordo specifico con le OO.SS. del settore delle costruzioni GARANTENDO UN IMPEGNO ASSUNZIONALE concretizzato con contratti a termine di almeno sei mesi, per almeno il 60% degli allievi che completano con successo il percorso formativo. L’impegno assunzionale da parte dell’impresa partner è certamente commisurato dalla completa gratuità dell’adesione al progetto inclusa la fase di stage, assicurandosi l’assunzione di personale qualificato e in possesso di tutti gli attestati necessari, senza ulteriori oneri o obbligazioni, anche in termini di sicurezza sul lavoro.

 

Possono iscriversi al corso giovani e adulti di età superiore ai 18 anni ed inferiore ai 45anni disoccupati o in stato di non occupazione o inattivi residenti e/o domiciliati in Liguria. Devono aver assolto o esser prosciolti dall’obbligo di istruzione e – se extra comunitari – in possesso del permesso di soggiorno che consenta di svolgere l’attività lavorativa.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *