Cronaca Genova

Inchiesta di Genova, respinta l’istanza di revoca dei domiciliari di Aldo Spinelli

E’ stata respinta l’istanza di revoca dei domiciliari presentata dagli avvocati difensori di Aldo Spinelli. L’imprenditore portuale è indagato per presunta corruzione nell’inchiesta che ha portato agli arresti domiciliari del presidente della Regione Liguria, Toti e dell’ex presidente dell’Autorità Portuale di Sistema, Paolo Signorini. Secondo il giudice, Spinelli potrebbe: “acquisire nuovi incarichi e cariche all’interno della predetta società o avere la possibilità, tutt’altro che astratta, che continui perseguire interessi imprenditoriali, curando, dirigendo e gestendo le pratiche societarie, ritenuto che la misura in corso, tenuto conto altresì del brevissimo applicazione (avvenuta in data 07.05.2024), appare proporzionata e adeguata in relazione al grado di esigenze cautelari da soddisfare”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *