Attualità Imperia e provincia

Fondi PNRR, collaborazione anti-frode tra la Provincia di Imperia e la Guardia di Finanza

Un protocollo d’intesa tra la Provincia e la Guardia di Finanza di Imperia che instaura una collaborazione per reprimere irregolarità, frodi e abusi di natura economico-finanziaria riguardo le misure di sostegno e di finanziamento del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza). Il documento è stato firmato questa mattina nella sala consiliare della Provincia dal Presidente Claudio Scajola e dal Comandante Provinciale Col. Omar Salvini. L’accordo, in vigore sino al completamento del Pnrr e comunque non oltre il 31 dicembre 2026, prevede una collaborazione finalizzata alla repressione dei casi di corruzione, di conflitto d’interesse e della duplicazione dei finanziamenti.

Da una parte la Provincia comunica al Comando Provinciale della Guardia di Finanza informazioni e notizie circostanziate ritenute rilevanti per la repressione delle irregolarità di cui è venuta conoscenza quale soggetto destinatario/beneficiario/attuatore o quale stazione appaltante; dall’altra parte il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, sulla scorta delle informazioni acquisite, comunica alla Provincia le risultanze all’esito dei propri interventi nel rispetto delle norme sul segreto investigativo penale.

Il Presidente Claudio Scajola dice: <Si tratta di un accordo che permette un’utile sinergia per rafforzare i controlli su opere finanziate dal Pnrr, ovvero su opere di vitale importanza per il nostro territorio>.

Il Colonnello Omar Salvini aggiunge: <Il protocollo siglato oggi ha la funzione di rafforzare il presidio del Corpo in materia di risorse pubbliche del Pnrr grazie anche alla disponibilità di ulteriori dati e informazioni puntuali, e mira a elevare ulteriormente l’azione preventiva di controllo nella prospettiva di intervenire prima che le risorse siano interamente erogate o, quantomeno, prima che siano certificate>.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *