Genova Sport

Genova, Festa dello Sport da record: 140.000 presenze

Se c’era un record da battere la 20^ Festa dello Sport lo ha stracciato, mai si sono visti tanti bambini e tanti adulti al Porto Antico per giocare, provare, conoscere le 132 discipline che quest’anno hanno composto lo straordinario puzzle della manifestazione nelle 20 aree allestite da Caricamento a Calata Gadda, passando per la Piazza delle Feste, Piazzale Mandraccio e i Magazzini del Cotone.  Da venerdì 24 a oggi, domenica 26 maggio, tre giorni di divertimento assoluto – con l’anteprima della Baby Maratona disputata giovedì – che hanno visto protagoniste più di 140mila persone, una cifra stimata per difetto, che aumenta di più del 15% il numero dei partecipanti del 2022, il più alto di sempre.  

200 gli eventi svolti sui 4 palchi, tre le serate in programma: dal Gala di Stelle nello Sport di giovedì con 800 spettatori ai 3000 ammiratori dell’International Football Free Style Contest di venerdì e sabato sera. 3000 gli ammiratori che hanno seguito le evoluzioni delle farfalle della ginnastica ritmica sabato pomeriggio. 2500 gli spettatori per le esibizioni dei 25 anni di Stelle nello Sport, 100 i premi assegnati nei 2 contest – fotografico e di disegno. cui hanno partecipato 10.138 studenti e 437 fotografi.

“Girata la boa dei vent’anni– sottolinea il presidente di Porto Antico di Genova Spa Mauro Ferrando – complice Genova Capitale dello Sport per un anno intero e la vicinanza ai Giochi Olimpici di Parigi, ospiti d’onore con uno spazio promozionale, Festa dello Sport entra a pieno titolo nel novero delle manifestazioni simbolo della città e di valore assoluto per la promozione dello sport per tutti e ci obbliga a pensare sempre più in grande, senza tradire lo spirito decoubertiano della manifestazione”.

E se gli spazi dedicati agli sport acquatici sono stati costantemente affollati, anche grazie a un finesettimana baciato dal sole, le vere sorprese sono arrivate dal pugilato, dal baseball, dal ciclismo e dagli sport equestri.  Flusso eccezionale per le discipline orientali, per le due pareti da arrampicata, per il simulatore di volo dell’Aeronautica Militare e per le attività proposte dalle Forze dell’Ordine, dalla scherma alle arti marziali, dai calci di rigore all’arrampicata e al remoergometro. Grande interesse per i laboratori della Polizia scientifica e per le dimostrazioni delle unità cinofile. Quasi scontato, viste le performance dei nostri azzurri, il grande successo dell’area tennis.

Numeri da record per l’Olimpiade dello sport che ha visto venerdì mattina la carica di 2138 studenti provenienti da 100 scuole della Liguria cimentarsi nelle varie discipline. Buona, giovedì mattina, l’anteprima della baby Maratona anche se frenata da una pioggerellina insistente. Per il Miglio Blu e Mini Miglio 390 le presenze complessive, 1000 i ragazzi provenienti da tutta Europa intervenuti per l’apertura dei Giochi Internazionali Salesiani, 3000

Gli amici a quattro zampe della Dog Therapy hanno messo a disposizione, insieme agli instancabili istruttori di Skadog, le loro inesauribili energie per offrire e prendere coccole e regalare buon umore.

Raddoppiato il numero dei Passaporti dello Sport riconsegnati dai bambini sudati ma felici:  dai 2000 del 2023 ai 4000 del 2024. In palio i gadget ufficiali della Festa e simpatici premi messi a disposizione degli sponsor.

“Non potevamo festeggiare meglio i nostri 20 anni” – afferma Luisella Tealdi, responsabile eventi di Porto Antico di Genova Spa. “Il sole ha scaldato e.acceso l’entusiasmo di migliaia e migliaia di giovani sportivi che per tre giorni hanno ininterrottamente animato e colorato il Porto Antico di Genova”.

“Siamo orgogliosi –conclude Michele Corti, presidente di Stelle nello Sport – di aver regalato a Genova un evento straordinario nell’anno in cui è Capitale europea dello sport. Non potevamo festeggiare nel modo migliore i 25 anni di Stelle nello Sport progetto nato proprio per promuovere la cultura sportiva in particolare ai giovani. Si chiude la festa più bella di sempre ma prosegue il nostro impegno quotidiano a supporto del mondo sportivo ligure”.

Festa dello Sport è organizzata da Porto Antico di Genova Spa e Stelle nello Sport e ha celebrato i suoi 20 anni più grande e più ricca di sempre.

La manifestazione ha avuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di Regione Liguria, Comune di Genova, Sport e Salute, Coni, Cip,  Ufficio Scolastico regionale per la Liguria e Rai Liguria, oltre alla storica collaborazione di Uisp e Consorzio Sociale Agorà. Fondamentale come sempre la sinergia con oltre 200 tra Associazioni ed Enti sportivi, con la presenza di tecnici e istruttori qualificati e tante “stelle sportive” pronte a incontrare e giocare con i giovani.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *