Economia Genova

Stile Artigiano conferma la sinergia con i rolli e torna a Palazzo Imperiale

I Rolli, i principali palazzi della città, furono adibiti all’ospitalità di diplomatici, dignitari e aristocratici in visita alla Repubblica. Genova divenne famosa in tutta Europa per la qualità delle sue architetture e per uno stile di vita raffinato e di altissimo livello.

Un’attenzione alla qualità e alla bellezza che ritroviamo oggi nel lavoro degli artigiani, che dopo il successo riscontrato nel 2022 e nel 2023 confermano la sinergia con i Rolli Days e tornano ad animare Palazzo Imperiale con Stile Artigiano.

In occasione dei Rolli Days, che si concludono oggi, al termine della visita di Palazzo Imperiale, è stato possibile interagire e partecipare alle lavorazioni realizzate da alcune imprese selezionate del nostro artigianato artistico e del fashion, in possesso del prestigioso marchio regionale “Artigiani In Liguria”. Gli artigiani hanno rielaborato nei loro manufatti e nelle loro presentazioni il periodo dei Rolli e il tema di questa edizione “Genova Giardino d’Europa”.
L’iniziativa è stata realizzata da Confartigianato Liguria con il contributo dell’assessorato allo Sviluppo economico di Regione Liguria, Camera di Commercio di Genova e Comune di Genova.

“Un’iniziativa che valorizza l’arte in tutte le sue forme: da quelle della nostra architettura, vista l’unicità della location di Palazzo Imperiale, fino alla maestria e al saper fare dei nostri artigiani.” Dichiara l’assessore regionale allo Sviluppo economico “Come Regione Liguria, abbiamo confermato la nostra partecipazione anche a questa nuova edizione, così come abbiamo rafforzato con le misure di ‘Garanzia Artigianato Liguria’ il sostegno a un settore che è uno dei pilastri della nostra economia”.

“Si conferma anche quest’anno la sinergia tra Stile Artigiano e i Rolli Days – commenta Felice Negri, presidente Confartigianato Genova e membro di Giunta della Camera di Commercio di Genova – che ha offerto la possibilità di interagire direttamente con i maestri artigiani durante la visita di Palazzo Imperiale nei giorni dell’evento. La manifestazione nel suo complesso ha inteso evidenziare la qualità del lavoro artigiano e valorizzare la storia e le tradizioni delle nostre imprese e soprattutto mettere in luce l’antico ma sempre moderno “saper fare”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *