Sport

Giro d’Italia: Pogacar, che spettacolo!

La seconda settimana del Giro d’Italia 107 si chiude con una nuova esibizione di Tadej Pogacar che, in Maglia Rosa, ottiene il suo quarto successo scavando un solco nei confronti dei diretti rivali in classifica generale. L’azione dello sloveno è iniziata ai -14 sulle rampe del Passo del Foscagno, uno scatto secco al quale nessuno è riuscito a reagire. La Maglia Rosa ha via via recuperato i corridori che facevano parte della fuga di giornata, che al momento dell’attacco avevano un gap superiore ai 3′, scavalcando Nairo Quintana, ultimo superstite, a 2100 metri dall’arrivo. Il tratto più duro dell’ascesa del Mottolino diventava una passerella per Pogacar, acclamato dai numerosi tifosi presenti fino al traguardo. Alle sue spalle Quintana e Steinhauser, che facevano parte della fuga di giornata, hanno preceduto gli altri big con Bardet (2’47”) ad anticipare Martinez e Thomas (2’50”). Poco più indietro O’Connor (2’58”) e Arensman (3’05”), che in ottica Maglia Bianca ha recuperato oltre un minuto ad Antonio Tiberi (4’10”).

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *