Attualità Savona

Diocesi Savona-Noli, Dal 14 maggio un corso di formazione per gli insegnanti di religione

Il Servizio per la Pastorale Scolastica della Diocesi di Savona-Noli e l’Ufficio Regionale per la Scuola, con il coordinamento di Dino Castiglioni, organizzano un corso di formazione per gli insegnanti di Religione cattolica interessati a partecipare al concorso nazionale. Le lezioni si terranno dalle ore 17 alle 19, così da permettere ai docenti gli assolvimenti relativi alle operazioni previste per la conclusione dell’anno scolastico, e sulla piattaforma Cisco Webex, messa a disposizione dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose Ligure.
La prima sarà martedì 14 maggio sull'”Identità del docente di religione (diritti e doveri – idoneità)” con don Gian Battista Rota, direttore regionale dell’Ufficio Scuola Lombardia. Mercoledì 15 maggio si parlerà del tema “Dai programmi alle indicazioni nazionali” con Iris Alemano, dirigente scolastica, esperta in progetti formativi, pedagogista clinica e orientatrice dell’Albo Nazionale Asnor. Martedì 21 maggio si affronterà l’argomento “Progettazione didattica e piano triennale dell’offerta formativa” con Piervincenzo Di Terlizzi, dirigente scolastico dell’ISIS Zanussi di Pordenone e dirigente di scuola capofila nell’ambito per la formazione del personale scolastica.
Mercoledì 22 maggio Iris Alemano parlerà dell'”Insegnamento della religione e inclusione scolastica”. Giovedì 23 maggio ancora Di Terlizzi tratterà degli “Elementi di legislazione scolastica”. Lunedì 27 maggio la lezione verterà sui “Modelli di UDA – primo ciclo” con la professoressa Alessandra Bisio, esperta di progettazione e valutazione e componente del NIV. Nell’ultima si tratterà il secondo ciclo (data e relatore sono da definire).
Il corso è gratuito per i corsisti (le spese per i relatori saranno a carico dell’I.S.S.R.L.). Le lezioni saranno registrate nella piattaforma e quindi fruibili anche successivamente, al fine di favorire un miglior approfondimento delle tematiche affrontate. A questo scopo sarà trasmesso uno specifico link. Lunedì 13 maggio dalle ore 17 alle 18 si effettueranno alcune prove di connessione con quanti si collegheranno al link tediscite.webex.com/meet/av8.issrligure.
Di seguito le indicazioni per l’installazione e l’accesso alla piattaforma. I prerequisiti sono: un computer con webcam, microfono, altoparlanti o cuffie oppure (non ottimale) un cellulare con le stesse caratteristiche; una connessione di rete stabile cablata (via cavo) o wifi. Il primo passo è installare l’applicazione Webex Meetings: per PC o Apple scaricare al link webex.com/downloads.html (attenzione! scaricare Meetings, NON Teams). Non è richiesto registrarsi. È comunque gratuito e permette di attivare un’aula virtuale personale. Se viene chiesto di registrarsi e non ci si vuole registrare basta rifiutare.
Il secondo passo è accedere all’aula virtuale. Il primo modo è cliccare sul link di riferimento dell’aula in uso in cui si svolge il corso (tediscite.webex.com/meet/av8.issrligure). Se viene chiesto di aprire Cisco Web Meetings (o simili) rispondere affermativamente. Se viene chiesto, inserire nome e indirizzo e-mail: non si tratta di una registrazione sul sito web ma semplicemente l’identificazione all’accesso nell’aula virtuale. Cliccare “Partecipa a riunione”. Il secondo modo. Su PC aprire l’app Cisco Webex Meetings, se necessario inserire nome e indirizzo e-mail (per identificarsi), nella casella “Accedi a riunione” digitare l’indirizzo dell’aula virtuale (in rosso) e cliccare “Partecipa”. Quando si apre la finestra clicca “Partecipa a riunione”. Da cellulare aprire l’app e cliccare “Partecipa” (NON “Accedi”). Nella casella “Numero riunione o URL” digitare l’indirizzo dell’aula virtuale (in rosso).
Compariranno diversi pulsanti nella zona bassa della finestra. Può essere che sia necessario premere uno di essi per attivare l’audio (microfono) e un altro per attivare il video (videocamera o fotocamera). Da PC in altro a destra dell’immagine (una volta attivato il video) ci sono due pulsanti “a scomparsa” (si vedono solo se si muove il mouse): uno serve per attivare la modalità a schermo intero, l’altro per disporre i partecipanti in modalità “Griglia” oppure per lasciare in primo piano soltanto il partecipante che parla.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *