Cultura e Spettacoli Genova

Genova, Rolli Days di Primavera: verso il tutto esaurito

Mancano ancora due settimane ai Rolli Days di Primavera, ma i numeri fanno già pensare che sarà un successo. In poco meno di 24 ore dall’apertura delle prenotazioni online – che si sono aperte ieri mattina – è stato subito boom di richieste, con migliaia visite già prenotate e molti palazzi già sold out, con una percentuale di riempimento pari a oltre il 75%.

 

«È stata una sorpresa anche per noi –  dichiara Giacomo Montanari, curatore scientifico dell’evento –  Fino alle ultime edizioni, pur con numeri sorprendenti, non si era mai andati oltre le 16mila prenotazioni nelle prime ventiquattro ore. Ieri, in 7 ore, sono arrivate sul sistema oltre 23mila prenotazioni. Certamente mi dispiace se qualcuno si è trovato il palazzo desiderato già sold out nelle prime ore di apertura delle prenotazioni, ma questo vuole anche dire che le iniziative culturali di qualità ormai hanno un successo da rock star. Bene, è un segnale positivo che deve invitare le istituzioni e gli enti territoriali a guardare a questo modello virtuoso, senza eguali in Italia. E che non si dica che lo sguardo è locale o per fasce d’età molto alte: il 38% dei prenotati sono under 40 e il 37% non residenti in Liguria. Direi niente male. Per tutti poi, oltre a maggio, l’appuntamento è già per settembre, in sinergia con il Nautico e con Ianua – Genova nel Medioevo dall’11 al 13 ottobre. Ma se fossi nei visitatori non mi perderei i tanti eventi collaterali, le mostre della Meridiana e di Palazzo Ducale e i parchi liguri dal 17 al 19 maggio…dopotutto non ci sono mica solo i palazzi!».

 

 

Ecco la lista dei palazzi ancora prenotabili sul sito https://rollidays.happyticket.it/ :

 

Palazzo della Meridiana

Palazzo Ambrogio di Negro

Villa Centurione del Monastero

Palazzo Doria Carcassi

Palazzo Imperiale

Villa Centurione Doria

Albergo dei Poveri

Archivio di Stato

Basilica di Carignano

Basilica di San Siro

Biblioteca Diocesana

Teatro Carlo Felice

Archivio Diocesano

Villa Musso Piantelli

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *