Economia Genova

Artigianato, 50 mila euro da Regione Liguria a sostegno di Eblig e delle imprese del settore

Per contribuire allo sviluppo armonico del sistema economico e sociale dell’artigianato ligure, Regione Liguria continua a sostenere, con un contributo annuale, le 9 mila imprese e i 25 mila lavoratori che aderiscono a Eblig, l’Ente Bilaterale Ligure dell’artigianato. È stato infatti approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, la concessione di un importo pari a 50 mila euro in favore dell’Ente Bilaterale Ligure dell’artigianato (E.B.LIG.), gestore del Fondo Intercategoriale di Sostegno (F.I.S.).

“Nato nel 1994 per sostenere lo sviluppo e il consolidamento dell’artigianato e del lavoro dipendente, Eblig in questi primi 30 anni di attività ha saputo rispondere al meglio alle esigenze di solidarietà e mutualità del settore artigiano – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo economico – Regione Liguria anche per quest’anno lo sosterrà con un contributo di 50 mila euro. Un impegno per continuare a valorizzare uno strumento che, specie in questi anni, ha supportato la competitività delle imprese e stimolato l’assunzione di nuovo personale”.

L’Ente non ha fini di lucro ed ha lo scopo di rendere operative intese, tra le parti costituenti, finalizzate al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro: dei lavoratori dipendenti dalle imprese artigiane della Liguria; degli imprenditori artigiani e dei loro familiari collaboratori. Con l’obiettivo di favorire complessivamente lo sviluppo e il consolidamento nella Liguria dell’artigianato e del lavoro dipendente nel settore artigiano, con particolare riguardo agli aspetti del mercato del lavoro, della formazione professionale e dell’ambiente e sicurezza.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *