Genova Sport

Regione Liguria, già oltre 2000 le domande presentate per il bando “Dote Sport”

Sono già oltre 2.000 le domande pervenute agli uffici di Filse, per un contributo economico che supera i 700mila euro, più di un terzo della dotazione complessiva di 2 milioni di euro (a valere sul FSE+2021-27), nel quarto giorno dall’apertura del bando “Dote Sport”.
Il bando, che resterà aperto fino al 17 maggio, prevede che possano presentare richiesta di contributo i nuclei familiari residenti in Liguria con ISEE nucleo familiare o ISEE minorenne, non superiore a 35mila euro con figli di età compresa fra i 5 e i 17 anni (fino al compimento della maggiore età) al momento della domanda. Il 10% delle domande è riservato a giovani con disabilità.
Il contributo erogato alla famiglia è quantificato nei seguenti importi, in relazione al valore del relativo ISEE: fino ad un massimo di 400 euro per ogni figlio minorenne, in caso di ISEE non superiore ai 25mila euro; fino ad un massimo di 300 euro per ogni figlio minorenne, in caso di ISEE compreso tra euro 25.000,01 e i 35mila euro.
“Una partenza a dir poco straordinaria che certifica come i liguri abbiano apprezzato questa nuova edizione di Dote Sport – commentano gli assessori allo Sport e alla Formazione di Regione Liguria, Simona Ferro e Marco Scajola – La misura è a tutti gli effetti una grande opportunità per i nostri ragazzi e le famiglie lo hanno capito. Vogliamo diffondere la cultura dello sport tra i giovani che vivono nella nostra Regione e i numeri dimostrano che siamo sulla strada giusta”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *