Attualità Genova

REgione Liguria, Rinnovata la convenzione col CAI per la gestione della rete escursionistica ligure

La sentieristica, con oltre 5359 chilometri inventariati nella cartografia regionale ed altri 70 in corso di catalogazione, è sempre più fondamentale per il benessere psicofisico di cittadini e turisti e per lo sviluppo dell’entroterra, delle imprese agrituristiche e agrosilvopastoriali oltre che per l’implementazione di experience e percorsi turistici tematici. Tutto questo parte dalla valorizzazione dei nostri tracciati, in cui tanta parte ha il CAI con i suoi 12mila iscritti in Liguria e con la rete di collaborazione che attiva con le altre associazioni come FIE e Soccorso Alpino e Speleologico impegnate costantemente e con attenzione nella manutenzione del territorio”.

Lo dichiara il vice presidente della Regione Liguria con delega al Marketing Territoriale, allo Sviluppo dell’Entroterra, Escursionismo e Tempo Libero Alessandro Piana al rinnovo della convenzione da 40mila euro tra Regione e CAI Liguria per la prosecuzione delle attività di monitoraggio dei percorsi escursionistici, manutenzione ordinaria dell’Alta Via dei Monti Liguri e attività di informazione tramite le attività dello Sportello della Montagna.

Sono molteplici le azioni portate avanti dal CAI – spiega Roberto Manfredi, presidente del CAI Liguria– tra cui informazione e formazione dei volontari per la segnalazione e la manutenzione dei sentieri, la promozione e l’attivazione di progetti finalizzati alla valorizzazione della rete escursionistica e la pratica delle attività sportive, la sensibilizzazione sui rischi degli ambienti impervi e la divulgazione delle misure di autoprotezione principali. Tutti aspetti necessari a vivere la montagna in sicurezza. Ringrazio Regione Liguria e tutti i soci che lo rendono possibile”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *