Genova Sport

Calcio, la Sampdoria esce indenne da Palermo ma fallisce il 5° acuto consecutivo

Una Sampdoria meno brillante del solito ma comunque positiva e concreta lascia Palermo imbattuta con un 2-2 che non cambia la sostanza della classifica ma che consente di superare indenne un ostacolo temuto, i rosanero che presentavano in panchina il nuovo tecnico Michele Mignani restano a +6 sui blucerchiati. Si interrompe la striscia di vittorie consecutive ma il punto è da contare ed è da accogliere con soddisfazione. L’avvio è intenso su entrambi i fronti ma sono i blucerchiati a sfondare: al 19′ Leoni approfitta di un pasticcio difensivo dei siciliani per portare in vantaggio la Samp. Sul rovesciamento di fronte la Samp restituisce il “regalo” agli avversari: pasticcia Leoni costringendo Ghilardi all’intervento in ritardo causando il calcio di rigore che viene realizzato da Brunori al 23′. Il Palermo sale di tono e al 28′ si porta addirittura in vantaggio: punizione da sinistra, irrompe davanti a Stankovic, Mancuso che porta in vantaggio i padroni di casa. Nella ripresa la Sampdoria intensifica gli attacchi e si porta sul 2-2 al 60′ con Darboe che riceve un passaggio di Verre e da fuori area realizza un super goal. Palermo vicino al 3-2 al 75′: Di Francesco calcia, Stankovic respinge a fatica poi libera Leoni, al 78′ Di Mariano calcia da fuori area e coglie in pieno il palo. Nel finale la Sampdoria costretta sulla difensiva rinuncia ad attaccare, il Palermo non passa.

Palermo-Sampdoria 2-2

Reti: 19′ Leoni (S); 23′ Brunori (P) (rig.);

PALERMO (3-4-1-2): 22 Pigliacelli; 23 Diakité, 5 Lucioni, 32 Ceccaroni; 10 Di Mariano, 6 Stulac, 8 Segre, 3 Lund; 17 Di Francesco; 7 Mancuso, 9 Brunori (Cap.). A disposizione: 1 Desplanches, 13 Kanuric, 2 Graves, 11 Insigne, 15 Marconi, 18 Nedelcearu, 25 Buttaro, 27 Soleri, 31 Aurelio, 53 Henderson, 70 Traorè. Allenatore: Mignani.

SAMPDORIA (3-5-1-1): 1 Stankovic; 46 Leoni, 33 Gonzalez, 87 Ghilardi; 40 Stojanovic, 14 Kasami (Cap.), 28 Yepes, 55 Darboe, 3 Barreca; 10 Verre; 9 De Luca. A disposizione: 22 Ravaglia, 5 Askildsen, 11 Pedrola, 15 Lotjonen, 16 Borini, 19 Alvarez, 21 Giordano, 23 Depaoli, 29 Murru, 32 Girelli, 39 Conti, 43 Ntanda. Allenatore: Pirlo

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *