Attualità Imperia e provincia

Sanremo, Da lunedì i lavori nella Sala Consiliare. Il Presidente del Consiglio comunale: “Importanti interventi di ammodernamento e digitalizzazione”

E’ una rivoluzione nel modo di gestire le sedute del Consiglio comunale di Sanremo e delle Commissioni quella prevista dal “Sistema integrato digitale” voluto dall’Amministrazione comunale per consentire l’accesso a nuove funzioni in grado di migliorare lo svolgimento delle attività dei consiglieri e degli assessori.

L’operazione prenderà il via lunedì 8 aprile da parte della ditta Dromediam per conto di Tim e avrà una durata di circa 10 giorni. A seguire, si interverrà anche nella Sala degli Specchi sia quale naturale prosecuzione di quella consiliare per gestire eventuali maggiori afflussi di pubblico garantendo visibilità in real time su apposito schermo, sia per presentazioni multimediali e/o videoconferenze.

Grazie a questi interventi – dichiara il Presidente del Consiglio comunale Alessandro Il Grande – le principali sale comunali, tra cui quella consiliare, luogo centrale della vita istituzionale della città, acquisiranno importanti innovazioni, in un’ottica di ammodernamento. Ringrazio il Servizio Sistemi Informativi del Comune per il supporto in quest’operazione che permetterà di raggiungere significativi risultati in termini di digitalizzazione ”.

Le nuove apparecchiature e le applicazioni software consentiranno la gestione delle sedute consiliari in presenza, in remoto oppure in modalità mista, con modalità identica per la procedura di voto.

La partecipazione al video-Consiglio in forma mista sarà semplice ed efficace, sempre gestita all’interno dell’apposita App Concilium, senza che il consigliere debba installare o gestire applicazioni diverse durante la seduta.

L’elemento di innovazione principale, costituito dall’integrazione dei nuovi microfoni di sala con il software applicativo in cloud, consentirà la realizzazione di una regia automatica fruibile dal cruscotto touch della postazione del presidente del Consiglio (o postazione delegata), che gestirà una serie di attività: contenuti proiettati sui monitor di sala (oratore, argomento, tempo a disposizione etc.); apertura microfono al consigliere con facoltà di parola nel rispetto dei tempi previsti dal regolamento comunale; attivazione della telecamera di sala con puntamento e ripresa video corrispondente all’oratore a cui sarà data facoltà di parola; produzione del flusso video streaming della seduta con invio ai canali social dell’ente; registrazione audio e video della seduta per successiva consultazione/archiviazione sul portale web dedicato e collegato al sito web del Comune, trascrizione automatica degli interventi ai fini della verbalizzazione della seduta; gestione unica anche per i consiglieri collegati in remoto.

Quest’azione combinata di nuove apparecchiature e nuovi software applicativi produrrà anche una registrazione video della seduta consiliare completamente sincronizzata con la sua trascrizione e metadatazione.

Il file video sarà reso disponibile sul portale pubblico di archivio delle sedute consiliari e potrà essere consultato sia integralmente, sia per il solo argomento d’interesse digitando parole di ricerca.

Le sale del Consiglio e delle Commissioni verranno dotate di nuove postazioni microfoniche con display, badge e tasti per la votazione nonché di schermi posizionati in vari punti, telecamere con “preset” preimpostati per le riprese video.

Inoltre, la sala consiliare avrà copertura WiFi interna privata.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *