Attualità Genova

Genova, Hennebique: firmato a Palazzo San Giorgio l’atto di concessione

E’ stato firmato oggi a Palazzo San Giorgio, l’atto di concessione demaniale tra Hennebique s.r.l., la società costituita ad hoc dalla RTI Vitali S.p.A. e Roncello Capital S.r.l., e l’Autorità di Sistema Portuale che consente l’avvio definitivo del cantiere per il recupero e la valorizzazione dello storico silos granario genovese. La concessione, della durata di 90 anni, consentirà di restituire alla città l’edificio da decenni inutilizzato, situato in una posizione strategica lungo l’arco del Porto Antico.
Entro le prime due settimane di aprile la prima squadra di operai avvierà le attività di bonifica e di “strip out”, una tecnica puntuale che consente di demolire selettivamente e in sicurezza alcune parti interne alla struttura, prima di affrontare le operazioni di bonifica ambientale e le demolizioni più consistenti il cui inizio è previsto nel prossimo mese di luglio. L’investimento complessivo per la rigenerazione di Hennebique è di circa 143 milioni di euro.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *