Agenda Cultura e Spettacoli Savona

Savona, torna la processione delle “cassette” del Lunedì santo

Il 25 marzo, Lunedì Santo, alle ore 17:30 si terrà la processione delle quindici “cassette” riproducenti le casse del corteo sacro del Venerdì Santo ed esposte in una vetrina nella Chiesa Santa Maria della Neve, nel quartiere Fornaci. Tempo addietro Franco Bonomini ha modellato le sculture che, con l’aiuto del fuoco di cottura, emanano quel dolore dell’anima che diviene punto di partenza per la possibile rigenerazione che sottintende il miracolo della resurrezione di Cristo.
Le opere rappresentano in modo tangibile la vocazione dell’artista per la ceramica, che su supporti di legno ha ricreato le casse processionali riducendole a cassette di dimensioni portabili. Con pazienza e delicatezza certosina ha modellato i personaggi, li ha dipinti, cotti e smaltati uno ad uno, assemblandoli poi negli scenari drammatici della Via Crucis.
“Anni fa don Alessandro Capaldi ha avuto l’idea di far portare dai bambini del catechismo, il pomeriggio del Lunedì Santo, le ‘cassette’ in processione – dice la catechista Andreina Carbone – Si trattava di una Via Crucis abbreviata e animata da preghiere e riflessioni. Dopo la sospensione forzata per il Covid-19 abbiamo rinnovato questa tradizione nel 2022”. La processione parte dalla chiesa, percorre l’ultimo tratto di via Saredo, in corso Vittorio Veneto attraversa la strada e percorre la passeggiata fino all’altezza di via Leoncavallo. Da lì lungo via Saredo torna in chiesa.
Dal 2022, invece di essere portate a braccio, le “cassette” vengono posizionate lungo il percorso su postazioni sorvegliate da volontari, persone delle Fornaci e del comitato della “Festa del Mare”. In chiesa restano le prime stazioni (in facciata e fuori sul sagrato) e le ultime davanti all’altare. Ad ogni stazione si leggono testi sacri, si recita una preghiera e poi ci si sposta verso la successiva tappa. Le scene drammatiche rappresentate dalle ceramiche di Bonomini sono coinvolgenti a livello emozionale per i bambini e i fedeli che partecipano alla processione. Ricostruiscono la narrazione che i Vangeli fanno della salita di Gesù al monte Calvario, della sua crocifissione e della deposizione dalla croce.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *