Cronaca Imperia e provincia

Sanremo, detenuto nel carcere distrugge corridoio del reparto isolamento

Un detenuto di origini rumene ha distrutto i corridoi del reparto di isolamento e successivamente si è auto ferito con una lametta rendendo necessario il ricovero il codice rosso all’ospedale Borea. Nei giorni scorsi un detenuto di origini magrebine ha dato fuoco alla cella, l’immediato intervento degli agenti ha evitato il peggio.Lo ha detto il Segretario Regionale UilPa Polizia Penitenziaria, Fabio Pagani, che ha affermato: “È necessaria un’urgenza di interventi nel carcere di Sanremo, una bomba ad orologeria. Purtroppo, casi come questi non sono isolati, come un vero e proprio “bollettino di guerra. È necessario un decreto carceri per affrontare l’emergenza, che comprenda la mancanza di personale della Polizia Penitenziaria, il sovraffollamento detentivo (con 278 detenuti a Sanremo su 220 previsti) e la mancanza di attrezzature, strumentazioni e tecnologie adeguate, oltre alla disorganizzazione generale”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *