Albenga Attualità Borghetto Genova e provincia Stella

Regione Liguria,Depuratori e fognature, via libera all’accordo di programma col Mase per 15,3 milioni di euro dal Pnrr

Via libera di Regione Liguria all’Accordo di programma con il ministero dell’Ambiente per quattro interventi di miglioramento degli impianti di depurazione e di fognatura ad Albenga, Borghetto Santo Spirito, Stella e Ronco Scrivia per oltre 15,3 milioni di euro a valere sulle risorse previste per la Liguria dal Pnrr (misura 4.4 “Investimenti in fognatura e depurazione” della missione Rivoluzione Verde e Transizione ecologica). L’Accordo di programma sarà sottoscritto anche con la Provincia di Savona e la Città Metropolitana di Genova.

“Siamo soddisfatti perchè questi lavori consentiranno di risolvere definitivamente alcune situazioni di infrazione europea in tema di depurazione – spiegano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore all’Ambiente Giacomo Giampedrone – Si tratta di un passo avanti di grande importanza, particolarmente atteso, su un tema su cui nel corso degli anni sono mancate risposte concrete: Regione Liguria, reperite le risorse grazie al PNRR, ha deciso di intervenire in supporto agli Ato provinciali, titolari degli interventi, evitando che i costi finiscano in tariffa, e quindi a carico dei cittadini”.

“In questo modo – prosegue Giampedrone – andiamo inoltre a rendere più efficace la depurazione delle acque reflue anche attraverso il ricorso all’innovazione tecnologica e, dove possibile, andando a trasformare gli impianti di depurazione in vere e proprie fabbriche verdi per consentire il riutilizzo delle acque reflue depurate, per esempio per l’irrigazione o per usi industriali. Si tratta di un ulteriore, importante passo avanti nella tutela dell’ambiente della nostra regione, in particolare per quanto riguarda un tema delicato e importante come quello della depurazione”.

Gli interventi riguardano in gran parte la provincia di Savona e, in particolare, Albenga, Borghetto Santo Spirito e Stella oltre a Ronco Scrivia nell’area genovese e permetteranno di rendere conformi alla normativa complessivamente i servizi forniti a migliaia di cittadini liguri.

Provincia di Savona (totale richiesta: oltre 11,5 milioni di euro):

  • Borghetto Santo Spirito finanziato per oltre 5,6 milioni di euro (5.654.687,09 euro) il potenziamento dell’impianto di depurazione
  • ad Albenga finanziato per quasi 4 milioni di euro (3.923.689,43 euro) l’intervento di collegamento tra l’impianto di pretrattamento di Vadino e la fognatura comunale di Via del Roggetto, con vasca di laminazione nel piazzale dell’ex tribunale di via Bologna
  • a Stella finanziate per circa 2 milioni di euro (1.986.940 euro) le opere di riassetto ed efficientamento del sistema depurativo dell’intero abitato;

Città metropolitana di Genova (totale richiesta: oltre 3,7 milioni di euro).

Per quanto riguarda Ronco Scrivia, è previsto l’ammodernamento del Depuratore Ronco Nord, per un importo di oltre 3,7 milioni di euro (3.779.000 euro).

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *