Genova Sport

Calcio, la Juve colpisce due pali ma non passa: per il Genoa ottimo 0-0 allo “Stadium”

Finisce con un buon pareggio 0-0 la trasferta allo “Stadium” del Genoa che consolida il suo 12° posto in classifica mantenendo un buon margine di vantaggio sulla zona retrocessione. La squadra di Gilardino ha dimostrato ancora una volta tutte le sue qualità tecniche e caratteriali anche nel finale di partita quando la squadra è andata in difficoltà sotto gli attacchi più intensi e incisivi della Juventus che conferma il suo momento di “crisi” di risultati con l’obiettivo del secondo posto ancora possibile ma sempre più complicato come testimoniano i fischi del pubblico bianconero. Primo tempo senza occasionissime con i due portieri attenti a non farsi sorprendere ma quasi mai determinanti. La palla più pericolosa del match la crea la Juventus con Iling che calcia da posizione defilata e Martinez bravo a deviare la palla sul palo, al 75′ Vlaovic di testa non riesce a colpire e a indirizzare il pallone, allo scadere gran botta di Keane con palo pieno colpito dal bianconero, la partita si chiude con il rosso a Vlahovic per proteste.

Juventus-Genoa 0-0

JUVENTUS – Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Miretti, Kostic; Vlahovic, Chiesa.
GENOA – Martinez; De Winter, Bani, Vasquez; Spence, Badelj, Frendrup, Messias; Gudmundsson, Vitinha; Retegui.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *