Cultura e Spettacoli Genova e provincia

Festa delle Rose di Busalla unica in Liguria a vincere marchio “Evento di Qualità” Unpli

La Festa delle Rose di Busalla è tra le prime cinque manifestazioni d’Italia, e unica in Liguria, ad essere insignite del marchio “Eventi di qualità” da parte dell’Unpli, la cui cerimonia di premiazione si è tenuta ieri, lunedì 11 marzo, a Roma presso la Sala Koch del Senato, contestualmente al conferimento dei tradizionali attestati rivolti alle “Sagre di qualità”. Il marchio “Evento di qualità” veniva assegnato per la prima volta quest’anno come riconoscimento alle manifestazioni distintesi per l’organizzazione, la partecipazione e l’attrattività generata.

Il premio è stato ritirato dai presidenti delle Pro Loco vincitrici e da un rappresentante del Comune di riferimento. Per Busalla, era presente l’assessore a turismo e cultura Fabrizio Fazzari, ideatore della Festa delle Rose, che commenta: «Da 22 anni la Festa delle Rose caratterizza Busalla e la Valle Scrivia. Personalmente sono felice che la mia intuizione di allora serva a far conoscere e promuove le nostre rose e il nostro territorio. Ho sempre lavorato in quella direzione. Ricevere questo marchio significa accrescere ancora la visibilità e l’importanza dell’evento e soprattutto delle Antiche Rose della Valle Scrivia. Ora dobbiamo impegnarci tutti per l’ottenimento della Dop: le nostre rose lo meritano!».

«Da dieci anni – aggiunge Luciana Gorup, presidente della Pro Loco – curiamo, grazie alla sinergia con il Comune di Busalla, la Festa delle Rose. Ricevere il marchio “Evento di qualità” significa aver centrato l’obiettivo di promuovere il nostro territorio e di elevare la festa a importanza nazionale. A tutti i volontari della Pro Loco Busalla va il plauso di aver lavorato con entusiasmo e volontà alla buona riuscita della manifestazione. Grazie anche all’Unpli per aver riconosciuto in noi il primo evento di qualità per la Liguria».

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *