Attualità Genova

Genova, la “Gigi Ghirotti” compie 40 anni di attività

40 anni al servizio di chi soffre. La Fondazione Gigi Ghirotti, un’istituzione a Genova, che si occupa di cure palliative e assistenza ai malati a 360 gradi, festeggia con la cittadinanza 40 anni di vita e lo fa con una serie di incontri ed eventi, da domenica 17 marzo fino alla fine dell’anno, per presentarsi alla città, far conoscere le proprie attività, e raccogliere fondi.

 

«Come Comune siamo orgogliosi di sostenere la Fondazione che da quarant’anni è un punto di riferimento imprescindibile per la nostra comunità– dichiara l’assessore al Commercio e alle Tradizioni del Comune di Genova Paola Bordilli – nell’assistenza sociosanitaria con la terapia del dolore e le cure palliative dedicate ai malati oncologici. Proprio durante le ultime tre giornate “Non ti scordar di me” abbiamo condiviso l’idea di un intero anno dedicato all’attività della Fondazione e la volontà di condividere nel Teatro cittadino un momento aperto a tutti i genovesi».

 

«40 anni di servizio assistenza ai malati gravi e alle loro famiglie, ma ci sembra ieri- dichiara il presidente e fondatore della Gigi Ghirotti di Genova, prof. Franco Henriquet– È nel 1984 che inizia l’attività come Sezione regionale del Comitato nazionale Gigi Ghirotti per poi diventare Associazione Gigi Ghirotti Onlus e oggi Fondazione Gigi Ghirotti Genova ETS. In questi 40 anni di Servizio con le cure palliative e la terapia del dolore, la Gigi Ghirotti con i suoi operatori sanitari e con i volontari, ha creato nella nostra città e consolidato negli anni l’assistenza domiciliare per i malati oncologici e non solo. Ma senza il supporto della cittadinanza e delle istituzioni non saremmo arrivati dove siamo adesso. Per celebrare il nostro 40esimo compleanno abbiamo pensato ad un programma di eventi culturali e artistici per ritrovarci nella nostra Genova, nella certezza che il vostro aiuto, che non è mai mancato, possa continuare a darci la forza per andare avanti nella nostra mission. Dedico i nostri 40 anni a quanto fatto e a quanto faremo ancora».

 

Un calendario ricco di eventi, dunque, che si svolgeranno per tutto il corso del 2024. Si comincia domenica 17 marzo, con la “Compagnia dell’amicizia” che presenta: “Delitti all’Egua de Reuza” una commedia brillante in due atti di Mario Bagnara e Giancarlo Migliorini, alle 17, Teatro Strada Nuova Genova Via Garibaldi 18 rosso, ingresso da vico Boccanegra. Giovedì 18 aprile e venerdì 19 aprile al Teatro della Tosse, una produzione Fondazione Gigi Ghirotti: “C’è vita, finché c’è vita”, con Raffaele Casagrande, regia di Antonio Tancredi (10,30 lo spettacolo per le scuole, ore 21 quello per il pubblico) Venerdì 19 aprile alle 18,30 tavola rotonda “La Gigi Ghirotti per la Scuola”, avvicinare gli studenti al mondo della sofferenza e del sollievo, insieme ai propri insegnanti e alle proprie famiglie. Sabato 18 maggio, auditorium del Centro Civico Buranello, dalle 15 alle 18.30, il convegno: “Accettare il compimento. Consapevoli della morte…vivi fino alla fine”, con i relatori Franco Manti, docente di Filosofia Morale e membro del Collegio della Scuola di Dottorato in Bioetica, Elvira Filippelli, psicologa e psicoterapeuta e Mario Cagna, cappellano dell’ospedale di Lavagna e assistente spirituale dell’Hospice di Chiavari. Torna, come ogni anno, anche “Non ti scordar di me” manifestazione attesissima che ha da sempre il patrocinio del Comune di Genova e che vede tantissimi cittadini partecipare alle tre giornate di eventi, incontri, momenti di conoscenza e occasione di sostegno per la Fondazione. Sabato 5 ottobre: Open day Gigi Ghirotti in Largo Sandro Pertini, quando i volontari e gli operatori della Gigi Ghirotti incontreranno i cittadini. Durante la giornata si alterneranno incontri musicali e sportivi; domenica 6 ottobre, invece, la Gigi Ghirotti entra nelle Parrocchie con i semi dei fiori “Non Ti Scordar di Me”. Appuntamento speciale lunedì 7 ottobre al Teatro Carlo Felice con lo spettacolo “40 anni di Gigi Ghirotti a Genova”. Una serata ricca di emozioni aperta a tutti i genovesi per rivivere 40 anni di storia e impegno nel racconto del prof. Henriquet al fianco del quale scenderanno tanti “campioni” della musica, del teatro e dello sport. Musica, cabaret, spettacolo: una serata emozionante per festeggiare una straordinaria storia di impegno e passione al servizio degli altri. L’evento permetterà di raccogliere fondi per la Fondazione Gigi Ghirotti. Presto sul sito www.gigighirotti.it saranno date le indicazioni su come partecipare alla serata. Ultimo appuntamento dell’anno, come da tradizione, sarà infine la “Lotteria di Natale Gigi Ghirotti 2024” che vedrà 5.000 biglietti da sorteggiare per vincere tanti ricchi premi e contemporaneamente contribuire ad un grande progetto.

Credits: Comune di Genova

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *